clip image028 clip image030

logo fmi

Michele Rinaldi premia i protagonisti del campionato Epoca Ufo

L’ex campione del mondo ospite d’onore a Lesignano de’ Bagni per l’ultima prova dell’italiano per le moto vintage
Comunicato stampa FXAction 13.09.2021

Lesignano de’ Bagni – Michele Rinaldi ospite d’onore dell’appuntamento di chiusura del campionato italiano motocross Epoca Ufo 2021. L’ex campione del mondo, primo azzurro della storia del cross a fregiarsi di un titolo iridato, ha raggiunto ieri la pista di Lesignano de’ Bagni, per lui di casa, ed è salito sul podio per premiare i vincitori della varie categorie nella festa finale del campionato.

Una festa in piena regola, quella andata in scena sul tracciato gestito dal moto club Parma, con tanti piloti e una pista in condizioni ideali, nonostante i lunghi mesi di siccità a segnare il terreno.

 

 

Partenza D1-D2 - ph. Fuoristrada & motocross d'epoca

Da segnalare, tra i piloti in gara, anche Tomas Ragadini: protagonista del campionato italiano Prestige e prestato per quest’occasione all’epoca, il ligure del moto club Intimiano Natale Noseda ha corso con una Honda e si è piazzato al secondo posto nella classe G2, dopo aver dominato la prima manche.

In quest’ultimo appuntamento a vincere le giornate sono stati: Massimo Trollo (BSA – Gaerne) nella A1, Enrico Bertone (Rickman – Intimiano Natale Noseda) nella A2, Flavio Soldà (CCM – Chimax Lonigo) nella A3, Francesco Filippini (Aspes – Rt 973 mx school) nella B1, Gian Luca Gallingani (Villa – AM Modenese) nella B2, Valter Chiappa (Maico – Gorlese Mario Colombo) nella C, Massimo Marescalchi (Yamaha – Ravenna) nella D1, Gianni Gismondi (Honda – Lion Montegranaro) nella D2, Michele Franchini (Kawasaki – Regnano) nella D3, Alessandro Orbati (Villa – AM Aretina) nella E1, Gianni Gismondi (TGM – Lion Montegranaro) nella E2, Cristian Bonardi (Cagiva – Mx Garda lake) nella E3, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella E4, Marco Madaschi (Suzuki – Northwest motorsport) nella E5, Gommino (Aspes – Baglioni) nella F1, Stefano Dalla Libera (Bombaci – Castellarano) nella F2, Marco Volpe (Suzuki – Pedemontano) nella G1, Nicolas Tumini (Yamaha – Mp Racing) nella G2 e Moreno Mambelli (Honda – Ravenna) nel Gruppo 4.

Cristian Bonardi & Ivano Ferrari - ph. Fuoristrada & motocross d'epoca

Questi, invece, i diciannove campioni italiani Epoca 2021: Giovanni Runggaldier (KTM – Bergamo) nella A1, Maurizio Pezzaglia (CZ – Garlaschese) nella A2, Marco Graziani (Maico – Intimiano Natale Noseda) nella A3, Gommino (Aspes – Baglioni) nella B1, Paolo Fiorucci (Villa – Baglioni) nella B2, Alessandro Orbati (Villa – AM Aretina) nella C, Giuliano Giovanelli (Suzuki – Migliori Sm Action) nella D1, Emanuele Carosi (Honda – Scintilla) nella D2, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella D3, Alessandro Orbati (Villa – AM Aretina) nella E1, Graziano Gardini (Suzuki – Ravenna) nella E2, Ivano Pierangelo Ferrari (Cagiva – Gorlese Mario Colombo) nella E3, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella E4, Alberto Ferrari (Suzuki – Gorlese Mario Colombo) nella E5, Paolo Guido Bregalanti (TGM – Bergamo) nella F1, Fabrizio Puglia (TGM – Parma) nella F2, Andrea Ferrari (Suzuki – Cervellin) nella G1, Lucio Dimasi (Honda – Bellinzago) nella G2 e Moreno Mambelli (Honda – Ravenna) nel Gruppo 4.

Marco Graziani & Massimo Trollo - ph. Fuoristrada & motocross d'epoca

Le premiazioni ufficiali del campionato italiano Epoca Ufo si svolgeranno sabato 2 ottobre a Lanciano, in occasione del Trofeo delle regioni, gara conclusiva della stagione nazionale del motocross epoca.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy