clip image028 clip image030

logo fmi

Dominio dei piloti siciliani a Passoscuro

Bertuccelli (MX1), Mancuso (MX2) e Ferla (125) fanno sventolare la bandiera della Trinacria nella seconda tappa del Supermarecross. Fenomenale Blasigh tra i minicross, Mastronardi è il padrone dei quad.
 
Comunicato stampa FXAction 18.03.2018

FIUMICINO (RM) – Il maltempo, per fortuna, ha solo sfiorato la spiaggia di Passoscuro, teatro della seconda prova degli Internazionali d’Italia Supermarecross e campionato italiano Supermare Quadcross. Dopo un paio di fugaci acquazzoni mattinieri, infatti, il cielo si è schiarito e ha risparmiato il popolo del motocross radunatosi sul litorale romano.

Tuttavia, a causa del vento forte, una violenta mareggiata ha letteralmente divorato gran parte della spiaggia, costringendo gli organizzatori a ridisegnare la pista già allestita e intervenire a più riprese durante la giornata per ripristinare le corsie di sabbia. Il lavoro del moto club XXX Raid Enduro Motorsport, della FMI e di FXAction si è dimostrato efficace anche in condizioni d’emergenza come queste e la manifestazione, nonostante il supplemento d’impegno richiesto, è stata portata a termine con successo.

Sul piano agonistico, i grandi protagonisti della giornata sono stati i piloti siciliani. Giovanni Bertuccelli (Honda – Pardi) si è imposto come assoluto dominatore sia nelle due manche della MX1 che nella finale Supercampione. Il campione in carica della 450 è stato seguito da Gianluca Di Marziantonio (KTM – Dmx Motorsport), autore di una prestazione davvero brillante, e Manfredi Caruso (Honda – Valle Alcantara). Nicola Di Luccia (KTM – Brunetti Motors) ha vinto la speciale graduatoria riservata alle 300 2 tempi.

Antonio Mancuso (Husqvarna – Messina Factory) ha vinto entrambe le batterie della MX2, confermandosi l’uomo di riferimento del campionato, ma il suo giovanissimo corregionale Andrea Adamo (Honda – Pardi) gli ha reso la vita dura, mostrando una velocità in costante crescita. Terzo posto per Paolo Lugana (Yamaha – Berbenno).

Il trionfo siciliano è stato completato da Carmelo Ferla (Husqvarna – Versilia Corse), che nella classe 125 ha avuto ragione di Gioele Palanca (Husqvarna – Fiamme Oro), dopo un bellissimo duello in gara-2. Podio completato da Michele Gaballo (KTM – Fba Powersports).

Grande impresa di Giorgia Blasigh (Husqvarna – 2B Racing Team), che ha conquistato la vittoria assoluta tra i Minicross, grazie a un quarto e un primo di manche. Meno costanti gli avversari: Daniel Lintozzi (KTM – Milani) e Simone Piai (Husqvarna – Costa Volpino) sono stati penalizzati da cadute in gara-2, finendo alle spalle della velocissima veneziana nella graduatoria di giornata. Alessandro Traversini (KTM – La Rocca) è stato il migliore della categoria Junior.

Per Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli) la gara dei quad di Passoscuro è stata poco più di una passeggiata di salute: il pilota romano ha rifilato un giro di distacco a tutti i suoi inseguitori in entrambe le manche. Alle spalle di Mastronardi sul podio della Internazionale sono saliti Nicolò Roagna (Yamaha – Team Quad) e Paolo Galizzi (Can Am – G.F. Racer). Nelle altre categorie successi per Davide Gigli (KTM – Garfagnana) nella Sport e Paolo Bellante (TM – G.F. Racer) nella Junior.

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CLASSIFICHE SUPERMARECROSS
 
Supermarecross 2018

24-25 febbraio MC Rosolina Mare - ROSOLINA MARE (RO)
17-18 marzo MC XXXRaid Enduro Motorsport - PASSOSCURO ROMA
24-25 aprile MC Ferentum - FRANCAVILLA (CH)
30 apr. - 01 mag. MC Over Cross - POLICORO (MT)
20-21 ottobre MC Extreme Marina di Gioiosa - MARINA DI GIOIOSA (RC)
27-28 ottobre MC Taormina New - GIARDINI NAXOS (ME)

 
condividi su facebook
condividi su twitter
invia ad un amico
www.fxactionmagazine.it

www.fxaction.it
  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy