clip image028 clip image030

logo fmi

Quad e sidecar, penultima prova al Malandrone

Il quinto appuntamento del campionato italiano a Castellina Marittima, in provincia di Pisa
Comunicato stampa FXAction 16.07.2021

Castellina Marittima – La quinta prova del campionato italiano quad e sidecarcross 24MX approda domenica 18 luglio sulla pista del Motocross park Malandrone, a Castellina Marittima, in provincia di Pisa.

Si tratta del penultimo appuntamento del torneo nazionale e quindi si comincia a parlare di resa dei conti per i protagonisti delle varie lotte per i titoli in palio: qualcuno può chiudere i conti in anticipo, mentre qualcun altro cerca di recuperare il distacco dalla vetta e andarsi a giocare tutto nella gara finale.

 

 

Patrick Turrini - ph. Carlo Rigoletto

Apertissima la lotta al titolo della Qx1 internazionale: il campione in carica Patrick Turrini (Yamaha – Enduro Sanremo) guida la classifica, ma Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli) lo tallona con soli 7 punti di distacco. Terzo, più staccato, è Paolo Galizzi (Yamaha – GF racer), che può comunque recitare un ruolo fondamentale inserendosi nel duello tra Turrini e Mastronardi.

Tutto ancora da decidere anche nel sidecarcross, dove Pozzi-Ravera (Gardone Riviera) comandano con 10 punti di vantaggio sui campioni in carica Lasagna-Lasagna (Trasimeno). Tra i due equipaggi la differenza di velocità è sempre stata minima, per cui c’è da attendersi battaglia fino all’ultimo metro. Al momento la terza posizione in campionato è dell’equipaggio tedesco Reimann-Leutwyler.

 

Lasagna-Lasagna - ph. Ruggero Visigalli

Nella quad Sport Christian Versaci (Yamaha – Team quad Tity & Amarenas) può chiudere il discorso titolo in anticipo, avendo già quasi 100 punti di vantaggio su Leonardo Cazzulo (Yamaha – Piccirilli), mentre il terzo in classifica, Riccardo Vavassori (KTM – Team quad Tity & Amarenas), è già matematicamente impossibilitato a raggiungere il leader.

Situazione opposta nella quad Veteran, dove Davide Gigli (Yamaha – Garfagnana) e Alessandro Fontanazzi (Kawasaki - Team quad Tity & Amarenas) sono separati da un solo punto. Non è ancora tagliato fuori neanche Rodolfo Salustri (KTM – Monaco), che però deve recuperare più terreno dai primi due.

 

Riccardo Carozza - ph. Fabrizio Carrubba

Andrea Zucca (KTM – GF Racer) si è già assicurato la vittoria del campionato J250, comandando la classifica a punteggio pieno. Per lui gli ultimi due round serviranno solo per cercare di chiudere la stagione con un percorso netto di vittorie. Nella Trofeo, invece, è lotta tra il leader Riccardo Carozza (Suzuki - Team quad Tity & Amarenas) e Simone Chiappone (Yamaha – GF racer).

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy