clip image028 clip image030

logo fmi

Bosisio Parini accoglie il secondo round dell’italiano quad e sidecarcross

In pista al crossdromo Bordone i protagonisti delle tre e quattro ruote artigliate
Comunicato stampa FXAction 29.04.2021

Bosisio Parini – Il crossdromo Bordone di Bosisio Parini, nella splendida Brianza lecchese, si prepara a ospitare questo weekend il secondo round del campionato italiano quadcross e sidecarcross 24MX.

L’appuntamento arriva a una sola settimana di distanza dalla gara inaugurale, corsa domenica scorsa a Bellinzago Novarese. L’organizzazione è a cura del moto club Parini, col supporto degli staff di FMI e FXAction Group.

 

 

Paolo Galizzi & Patrick Turrini - ph. Valter Ribet

Una settimana fa il primo gradino del podio del quadcross era stato appannaggio di Andrea Cesari (Yamaha – Tity & Amarenas), che aveva preceduto di un solo punto il campione in carica Patrick Turrini (Yamaha – Enduro Sanremo). Nella lotta per la vittoria anche Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer) e Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli), pronti a dare spettacolo anche stavolta.

Nei sidecar l’equipaggio ceco Kolencik-Hejhal aveva portato a casa la vittoria in maniera netta, ma in ottica campionato era stato preziosissimo il doppio secondo posto di Lasagna-Lasagna (Trasimeno), detentori del titolo nazionale.

 

Lasagna-Lasagna - ph. Carlo Rigoletto

Nella quad Sport successo del debuttante Christian Versaci (Yamaha – Tity & Amarenas), mentre la tabella di leader della JF 250 è finita nelle mani di Andrea Zucca (KTM – Gf Racer). Leader della Veteran Davide Gigli (Yamaha – Garfagnana) e della Trofeo Riccardo Carozza (Suzuki – Tity & Amarenas).

Per tutti quella di Bosisio Parini sarà una prova d’appello a strettissimo giro dalla gara inaugurale, importante per confermare o riscattare i risultati di Bellinzago.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy