Caldo e spettacolo al Ceccarini

Stampa

partenzaLa terza prova del Campionato Italiano Motocross Senior a Città di Castello ha visto la presenza di ben 148 piloti verificati. Un gran lavoro per gli addetti del Moto Club Baglioni per tenere a bada la polvere che poteva scaturire da una giornata di sole cocente. Dunque missione compiuta con un tracciato ottimo in ogni sessione.

Passando alle fasi di gara da notare ben due gruppi nella 125cc e la crescita del numero generale dei partecipanti un po’ in tutte le categorie. Seguendo l’ordine del time table alle 11,50 in punto si è abbassato il primo cancelletto con la Veteran Over 40: parte molto bene Fusconi che allunga con un buon ritmo, alle sue spalle Peverieri in sella alla MPA 300. Peverieri aggancia il battistrada poi passa in testa fino alla bandiera a scacchi. Durante le ultime fasi di gara sul salto che immette sul rettifilo di partenza i due piloti in testa alla corsa non osservano la segnalazione della bandiera gialla di pericolo, entrambi saranno penalizzati di cinque posizioni, così ad aggiudicarsi gara 1 sarà Fabio Occhiolini per la classe MX1, secondo Mauro Moretto, terzo Maurizio Pioppo; nella MX2 vittoria di Vincenzo Lombardo. Seconda manche senza emozioni con la vittoria nelle mani di Fusconi seguito da Peverieri. La MX2 se l’aggiudica Bandini. Vittoria assoluta nella MX1 per Occhiolini seguito sul podio da Fusconi e Peverieri, mentre nella MX2 primo gradino per Bandini con Lombardo e Coturri sulle restanti posizioni del podio.

Emozionante come sempre la 125 che così come nella prova d’apertura ha avuto un unico mattatore: Felice Compagnone. Gara 1 all’insegna del laziale che ha dominato dal primo all’ultimo giro. Cambia lo spettacolo nella gara di chiusura. Si parte subito con una piccola ammucchiata in cima alla salita alla prima curva dove Brugnoni rimane fermo ma riesce a ripartire immediatamente ed a rimontare. La gara è spettacolare soprattutto nelle prime tre posizioni dove Irt, Pezzuto e Compagnone danno vita ad una manche tiratissima. Irt sembra ormai resistere a tutti gli attacchi, Pezzuto commette un errore e perde la seconda piazza, a questo punto a tre giri dalla fine Compagnone si fa più minaccioso tanto che all’ultimo passaggio si mette alle costole di Irt e a metà giro sferra l’attacco finale. Compagnone vince la gara.

La SuperVeteran ha visto la doppia vittoria di Adriano Piunti che allunga nella classifica della MX2 aggiudicandosi anche l’assoluta della categoria. MX1 all’insegna di Giuseppe Canella che con due secondi posti di manche si posiziona sul primo gradino del podio di giornata della MX1.

Femminile con la doppia affermazione di Francesca Nocera seguita sul podio, con due secondi posti, da Floriana Parrini, terza Giorgia Giudici.

 

Nocera.jpg compagnone.jpg parrini.jpg

partenza.jpg piunti.jpg

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy