clip image028 clip image030

logo fmi

FXAction riparte da Odolo

Sabato e domenica la sesta prova del campionato 125, Veteran e Femminile. In gara anche Chicco Chiodi.

 
Comunicato stampa FXAction 29.08.2018


Start 125 - Ph. Carlo Landucci

Ferie estive al capolinea per FXAction. Lo staff del promoter responsabile dei campionati italiani di motocross si ritrova a Gazzane di Preseglie, in provincia di Brescia, per riprendere l’attività con la sesta prova del tricolore 125 Senior, Femminile e Veteran.

Il campionato, che per tutta la stagione ha fatto registrare numeri da record, giunge al penultimo appuntamento con un ospite illustre. Chicco Chiodi sarà al via nella classe 125, la cilindrata che gli ha regalato le soddisfazioni più grandi della carriera, tra cui tre titoli mondiali consecutivi. Chiodi correrà con una Yamaha del team Ceresoli.

Chiodi, che vuole onorare la gara sulla pista dove è cresciuto agonisticamente, se la dovrà vedere con un parterre di avversari di tutto rispetto. Su tutti, naturalmente, il capoclassifica Dawid Ciucci (KTM – Fermignanese), sempre protagonista con il suo stile spettacolare, ma anche il veterano Felice Compagnone (KTM – Celestini), che all’ultima prova di Montevarchi ha sfiorato la vittoria assoluta. E poi Marco Lolli (KTM – Bonanni), Luca Borz (Yamaha – Ferlu Racing) e tanti altri contendenti agguerritissimi.

Mancherà, invece, il vincitore della gara di Fermo, Ramon Savioli, infortunatosi nelle scorse settimane. A lui i migliori auguri di pronta guarigione.


Marco Lolli - Ph. Mxreport

Nella classe Femminile l’assenza di Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro) a Montevarchi ha spalancato le porte della tabella rossa a Giorgia Montini (Yamaha – Garda Lake). La giovane bresciana ora correrà su una pista molto familiare e potrà raccogliere altri punti importantissimi per la sua corsa al titolo. Le avversarie da cui guardarsi saranno le solite: Floriana Parrini (Honda – Megan Racing) ed Elisa Galvagno (Yamaha – Megan Racing).

Nella Veteran Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli) ha ottime possibilità di confermarsi campione della classe MX1. Il marchigiano ha un grande vantaggio su Massimiliano Riccio (Husqvarna – Achille Varzi) e può permettersi di correre in difesa per portare a casa il titolo con una prova d’anticipo. Suo fratello Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) ha anch’egli una situazione molto favorevole, ma per festeggiare il campionato già a Odolo deve guadagnare ancora qualche punto su Gianluca Faccioli (KTM – Castel San Pietro).


Graziano Peverieri - Ph. FXAction

Chi ha già chiuso i conti è Fabio Occhiolini (Honda – Aretina), che a Montevarchi si è assicurato matematicamente il titolo della Superveteran MX1. Nella MX2, invece, la situazione si è riaperta con l’assenza di Adriano Piunti (KTM – Royal Racing), che ha consentito a Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) di passare in testa alla classifica provvisoria.

Tutto in ballo anche nella Master. Bruno Cavandoli (Yamaha – Parma) è ancora tabella rossa della MX1, ma Manlio Giachè (Honda – Quarantaquattro Racing) gli ha ormai recuperato tutto il vantaggio e il duello potrebbe farsi incandescente. Vincendo a Montevarchi, Furio Franceschi (Honda – Torre Della Meloria) è tornato al comando della MX2, rispedendo alle sue spalle Norbert Lantschner (Honda – Evergreen).

Dal canto suo, il moto club Galaello diretto da Angelo Ambrogi è pronto a fare la sua parte per garantire spettacolo. In occasione di questa gara, infatti, sulla pista di Odolo debutterà la griglia di partenza in rete metallica, uguale a quella usata per il campionato del mondo. Inoltre, è stata allestita una nuova area per il lavaggio delle moto.


Bruno Cavandoli - Ph. Paolo Costa

 
CLASSIFICHE

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy