clip image028 clip image030

logo fmi

L’italiano Senior torna subito in pista


Norbert Lantschner
Domenica a San Severino Marche la terza prova del campionato riservato a 125, Veteran e Femminile.
 
Comunicato stampa FXAction 26.04.2018

Una settimana a tutto gas per la carovana del campionato italiano Senior, Veteran e Femminile. Archiviata da pochi giorni la gara di Castel San Pietro Terme, gli oltre 200 piloti in lotta per gli otto titoli nazionali in palio fanno rotta verso San Severino Marche, in provincia di Macerata, dove nel weekend del 28 e 29 aprile è in programma la terza prova.

Il crossdromo “San Pacifico”, gestito dal motoclub Settempedano, vanta una lunga tradizione e ha ospitato per quattro volte una tappa di campionato del mondo, la prima delle quali addirittura nel 1970. La gara del tricolore Senior, tuttavia, sarà l’occasione per presentare ufficialmente il nuovo layout del tracciato, oggetto di importanti modifiche durante l’inverno.


Graziano Peverieri

Tanti i piloti marchigiani che partono per ben figurare sulla pista amica. A cominciare dai fratelli Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli) e Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli), che lottano per confermarsi campioni delle categorie Veteran, rispettivamente MX1 e MX2. Al momento Tiziano è in testa alla classifica della sua categoria, mentre Graziano insegue a poche lunghezze di distanza il capoclassifica Gianluca Faccioli (KTM – Castel San Pietro). Attenzione anche a Michele Dal Bosco (Yamaha – Evergreen), vincitore assoluto della gara di domenica scorsa.


Ubaldo Di Domenicantonio

Nella Superveteran Fabio Occhiolini (Honda – A.M. Aretina) è già in fuga in vetta alla MX1, con Marco Ravaglia (Suzuki – Sasso Marconi) che cerca di tenersi vicino per approfittare di un eventuale inconveniente del campione in carica. Più agguerrita la MX2, con Adriano Piunti (Honda – Royal Racing) e Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) separati da pochi punti e in lotta praticamente in tutte le manche.

La Master finora è stata dominata da Bruno Cavandoli (Yamaha – Parma), ma Manlio Giachè (Honda - Quarantaquattro Racing) a San Severino corre in casa e lo stesso Cavandoli ha già dichiarato di temere la trasferta sulla pista del suo principale avversario. Da non sottovalutare nemmeno Giuseppe Canella (Honda – Rs 77), sempre in zona podio. Nella MX2 Furio Franceschi (Honda – Torre Della Meloria) ha ottenuto i migliori piazzamenti in tutte e quattro le manche corse, ma Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) non è mai stato troppo distante.


Floriana Parrini

Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro) è la regina incontrastata della divisione Femminile, forte di un palmares che ad oggi fa di lei la crossista più titolata della storia. Poter correre fianco a fianco con una campionessa del genere fa da sprone a tutte le altre ragazze in pista, a cominciare dalle giovani Giorgia Montini (Yamaha – Garda Lake) ed Elisa Galvagno (Yamaha – Megan Racing), senza dimenticare le più esperte Erica Lago (Honda – Ostiglia) e Floriana Parrini (Honda – Megan Racing).

Nella classe 125 Dawid Ciucci (KTM – Fermignanese) ha dimostrato di essere il più in forma, ma il ritiro nella prima manche di Castel San Pietro lo costringe a inseguire in classifica Marco Lolli (KTM – Bonanni), suo compagno nel team RSR. Gli altri possibili protagonisti in zona podio sono veramente tanti: Gioele Palanca (Husqvarna – Fiamme Oro), Nicola Matteucci (KTM – A.M. Aretina), Luca Borz (Yamaha – Ferlu Racing) e Marcello Disetti (KTM – Garda Lake) fra i più accreditati.


Marco Lolli
 
CLASSIFICHE
  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy