clip image028 clip image030

logo fmi

Al Ciglione di Malpensa, pioggia e fango non fermano la prima stagionale Senior e Femminile. Belle le gare della giornata, e molto combattute!

Partiti! Malgrado il maltempo! Gli abbondanti rovesci del sabato notte non hanno colto di sorpresa l’organizzazione della prima prova di Campionato Italiano Senior e Femminile 2017, che si è svolta secondo programma proponendo un’altra bella puntata della saga del motocross tricolore. Purtroppo il tempo inclemente ha scoraggiato il pubblico, comunque presente ma non nei grandi numeri attesi a Malpensa.

Nella 125 vittoria di Simone Croci (KTM), il quale, con un secondo posto in gara 1 e la vittoria in gara 2 ha battuto Felice Compagnone (KTM). Terzo di giornata Villanueva (Yamaha), veloce in gara 2 dove ha centrato il secondo posto.
Leader per l’intera durata di gara 1, Compagnone ha visto sfumare la possibilità  di vittoria nella frazione successiva, dove, malgrado una partenza incerta, è riuscito comunque a rimontare dal sesto al terzo posto sul traguardo finale.

Nella Veteran MX1 una vittoria ciascuno a Michele Dal Bosco (Yamaha) e Tiziano Peverieri (Honda), ma Peverieri ha visto ripagato il suo buon terzo piazzamento in gara 2 che lo ha portato dritto sul primo gradino del podio di giornata. Quarto invece Dal Bosco nella sua manche meno fortunata.
In terza posizione sul podio dietro i due contendenti è andato Michele Tosetto (Husqvarna) solo ottavo in gara 1, ma solidamente secondo dall’inizio alla fine della seconda gara.
Nella Veteran MX2 vittoria di Michele Coturri (Kawasaki), autore della migliore prestazione nella prima frazione, poi secondo nella successiva. Secondo gradino del podio per Ubaldo Di Domenicantonio (KTM), terzo Stefano Bascialla (KTM) che ha realizzato la miglior prestazione di classe in gara2.

Nella Superveteran MX1, Fabio Occhiolini (Honda) ha aperto la stagione con una nuova vittoria grazie ad un successo in gara 1 ed al secondo posto in gara 2. Posto d’onore di giornata per Mauro Vagadore (kawasaki) che vede premiata la sua regolarità di prestazioni in questa tappa di Malpensa, dove ha ottenuto un terzo ed un quarto posto. Dietro a Vagadori si piazzato Ivo Furlotti (KTM), vincitore di gara 2, ma fuori dai giochi in gara uno causa una scivolata. Quarto posto di giornata per Beppe Canella (Honda).


Emanuele Carosi (Yamaha), autore della migliore prestazione di classe in entrambe le gare, ha vinto la Superveteran MX2 davanti a Fabrizio Bennati (Honda) e Norbert Lantschner (Yamaha). Nella 300 vittoria di Giorgio Arzani (Husqvarna) davanti a Bruno Fumagalli (KTM).

A dominare la categoria Woman – che contava ben trenta ragazze al via – è stata ancora una volta Kiara Fontanesi (Yamaha Fiamme Oro) che ha comandato la prima gara della giornata per la sua intera durata, e in gara 2 è partita notevolmente arretrata producendosi in una bella rimonta che l’ha portata dal quinto al primo posto dopo il sorpasso al settimo dei nove giri ai danni di Giorgia Montini (Yamaha), fino ad allora in testa alla frazione. Con due ottimi secondi posti, Giorgia Montini ha chiuso la tappa di Malpensa sul secondo gradino del podio; terza Francesca Nocera (Suzuki), rinetrata in perfetta forma fisica. Prima delle Under17 Melissa Daliana (Suzuki).

 

  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy