clip image028 clip image030

logo fmi

Nicholas Lapucci padrone di Ponte a Egola

7e83ce6e d845 468c 9fc1 5386c9849c08Il capoclassifica della Mx1 è imprendibile per tutta la giornata. Mattia Guadagnini, secondo, è il migliore della Mx2. Nella Fast doppio successo per i fratelli Roncaglia
Comunicato stampa FXAction 13.09.2020

San Miniato (PI) – Incontenibile Nicholas Lapucci a Ponte a Egola. Nella terza prova del campionato italiano Maxxis Prestige, il toscano della KTM – Over competition strapazza tutti gli avversari, dominando le due manche dal primo all’ultimo giro.

Il tracciato del Santa Barbara si presenta nelle migliori condizioni possibili: preparato con cura dal moto club Pellicorse e con una discreta cornice di pubblico, che per la prima volta dopo il lockdown, pur con tutte le accortezze e le limitazioni del caso, può tornare ad assistere dal vivo a una gara.

 

 

e9b265b7 5c39 4e78 a55a 743fd031064e

Podio Elite Mx1 - ph. Mxreport

ELITE – Gara 1
Scatta in testa Lapucci, che si mette subito a dettare il ritmo. Il toscano guadagna qualche secondo su Mattia Guadagnini (Husqvarna – Ardosa) e lo gestisce in sicurezza, con Guadagnini che, dal canto suo, si accontenta della piazza d’onore, che gli vale il miglior punteggio della Mx2.
Per il terzo posto bella battaglia tra David Philippaerts (Yamaha – Gorlese Mario Colombo) e il compagno di team Samuele Bernardini (Yamaha – Sassello), con l’ex campione del mondo che ha la meglio. Quinto un ritrovato Ramon Savioli (KTM – Amsil racing), mentre Yuri Quarti (Husqvarna – Berbenno) e Ismaele Guarise (Honda – Fun bike) sono secondo e terzo della Mx2.

Gara 2
Partenza e manche fotocopia della precedente per Lapucci, che conquista la holeshot Ufo Plast e di nuovo scappa imprendibile. Dietro c’è più bagarre, con Savioli, Bernardini e Guadagnini che si alternano al secondo posto. Alla fine è il campione della Mx2 a confermarsi alla piazza d’onore, mentre Bernardini tiene il terzo posto davanti a Philippaerts. Savioli chiude quinto.
Dopo Guadagnini, il migliore della Mx2 è Filippo Zonta (KTM – Gaerne) e terzo Gianmarco Cenerelli (Husqvarna – Scintilla).

 cce691bc c024 485c 8fa7 32f402d32726

Mattia Guadagnini - ph. Mxreport

Assolute
Doppietta e tabella rossa sempre più salda sulla KTM di Nicholas Lapucci, che nella graduatoria di giornata precede Bernardini e Philippaerts, ora secondo e terzo anche nella classifica di campionato. Mattia Guadagnini rafforza il suo primato nella Mx2 grazie ai tanti punti guadagnati su Cenerelli (terzo assoluto) e Zonta (secondo).

FAST & CHALLENGE HONDA RED MOTO
La giornata di Ponte a Egola sarà ricordata a lungo dalla famiglia Roncaglia. I due gemelli Marco e Mattia, entrambi su KTM – Sm Action Migliori, portano a casa il successo in entrambe le categorie della Fast, dopo aver dato vita a battaglie piene di emozioni.

 34f772d9 f1ea 4ecd b9c0 5e2eaaed800d

Marco Roncaglia & Tomas Ragadini - ph. Motocrossaddiction

Nella Mx1 Marco Roncaglia è il vincitore assoluto, a pari punti con Tomas Ragadini (Suzuki – Rt 973 mx school). I due si scambiano vittorie e secondi posti, ma Roncaglia è avvantaggiato dal miglior risultato in gara-2. Giovanni Bertuccelli (KTM – Pardi), terzo assoluto, conserva la tabella rossa di leader del campionato. La 300 2 tempi, uscito subito di scena il capoclassifica Alessandro Albertoni, è del rientrante Andrea Cervellin (Kawasaki – Cervellin), che precede Jimmy De Nicola (TM – Dg) e Francesco Antoniazzi (KTM – Schio).

Gare memorabili in Mx2, con Mattia Roncaglia che si aggiudica entrambe le manche dopo una serie di sorpassi e battaglie con Lorenzo Corti (KTM – Parini), secondo di giornata. Matteo Del Coco (KTM – Pardi) strappa un posto sul podio grazie a un sorpasso in extremis all’ultimo giro di gara-2, che gli vale la terza posizione di giornata.

 4b0df5bf 43a3 4073 bd91 b85d492e0dfe

Partenza Fast Mx2 - ph. Motocrossaddiction

La terza tappa del Challenge Honda Red Moto premia nuovi protagonisti al vertice. Stefano Sonego (Gaerne) si aggiudica la giornata della Mx1 davanti ad Alessio Zaccaro (Inossidabili Terni) e Marco Valsangiacomo (Fossano). Thomas Berto (Gaerne) è primo nella Mx2, con Antonio Mancuso (Lion Montegranaro) secondo e Matteo Ungaro (Parini) terzo.

Archiviata con successo anche la terza prova, il campionato italiano Maxxis Prestige si dà appuntamento il 10 e 11 ottobre a Cingoli (MC) per il gran finale.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

e468ea8f 737d 4caa ad8b 5a1e77898261

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy