clip image028 clip image030

logo fmi

Il campionato Maxxis Prestige fa rotta verso il Trasimeno

22733706 b7bc 4a94 b921 218d6d1e9133La pista di Castiglione del Lago ospita la seconda prova del massimo torneo tricolore, a cui è abbinata anche la prima finale dell’italiano 125 Junior
Comunicato stampa FXAction 25.08.2020

Castiglione del Lago (PG) – Il placido scenario del lago Trasimeno, nell’Umbria occidentale, è il luogo in cui la carovana del campionato italiano Maxxis Prestige si dà appuntamento per la seconda tappa del torneo riservato ai migliori piloti italiani di motocross, in programma il 29 e 30 agosto.

La pista, naturalmente, è quella di Gioiella, a Castiglione del Lago. E il moto club Trasimeno, con quasi 250 piloti iscritti, sta lavorando duramente per presentare il tracciato ai livelli degni di un impianto che ha ospitato innumerevoli gare mondiali.

Ancora vietato l’ingresso al pubblico, che però potrà gustarsi lo spettacolo grazie alla copertura televisiva garantita da FXAction Group.

 2d5462e4 134a 4525 a8ec 0100a96f4373

Michele Cervellin - ph. Redbaz

ELITE MX1
Dopo le ospitate di gran livello di Faenza, in Umbria la scena torna in mano ai protagonisti in lotta per il titolo italiano. Tabella rossa “virtuale” della Mx1 è Nicholas Lapucci (KTM – Over competition mx), che nella prima prova aveva dato spettacolo, inchinandosi solo a Gautier Paulin. Il toscano ora dovrà gestire la pressione di partire come favorito, contro un parterre di rivali che hanno esperienza e titoli nel palmares.

Michele Cervellin (Yamaha – Fiamme Oro) a Faenza è stato penalizzato da problemi ai freni in gara-2, ma è comunque riuscito a portare a casa un bottino discreto di punti e non è lontano da Lapucci. Peggio è andata al campione in carica Samuele Bernardini (Yamaha – Sassello), incappato in una giornata poco brillante, e soprattutto ad Alessandro Lupino (Yamaha – Fiamme Oro), che ha dovuto fare i conti con brutte partenze e cadute in entrambe le manche.

Non ci sarà un altro protagonista annunciato, quell’Alberto Forato costretto ai box per infortunio, ma due veterani come Stefano Pezzuto (KTM – Bbr Offroad) e David Philippaerts (Yamaha – Gorlese Mario Colombo) sono pronti a inserirsi nella lotta al vertice.

 5640ce03 bff4 4ca7 82b1 5ce4cc36e745

Gianmarco Cenerelli - ph. Alex Piantanida

ELITE MX2
Nella Mx2 a partire davanti a tutti è Gianmarco Cenerelli (Husqvarna – Scintilla), secondo a Faenza dietro a Maxime Renaux. Subito alle sue spalle, staccato di soli 2 punti, c’è Mattia Guadagnini (Husqvarna – Ardosa), che conserva il ruolo di favorito per il titolo, anche alla luce dei buoni risultati nelle ultime settimane al campionato europeo.

Poca fortuna in Romagna, invece, per Giuseppe Tropepe (Yamaha – Bbr offroad), Morgan Lesiardo (KTM – Gorlese Mario Colombo) e Joakin Furbetta (KTM – Dmx motorsport), chiamati a una prova d’appello a Gioiella. Fuori dai giochi per infortunio Caleb Grothues (Suzuki – Rt 973 mx school).

Tra gli ospiti internazionali in arrivo in Umbria, ci sono anche due piloti argentini: Joaquin Poli (che già l’anno scorso aveva partecipato al campionato Prestige) nella Mx1 e il giovanissimo Matias Mirtuono nella Mx2, entrambi in gara con le Kawasaki del team Scoccia.

 400ad834 cb6e 470c a767 6efe04d0c29d

Mattia Guadagnini

FAST & 125
Nelle due classi della Fast c’è attesa per scoprire se i risultati e le battaglie di Faenza saranno confermati. Per il momento in testa alla classifica ci sono Giovanni Bertuccelli (KTM – Pardi) nella Mx1 e Paolo Ricciutelli (KTM – Pardi) nella Mx2. Nell’ambito di queste manche si disputerà anche il challenge Red Moto, riservato ai piloti in sella alle Honda.

Ad arricchire ulteriormente il programma di gare di Castiglione del Lago c'è la prima finale del campionato italiano 125 Junior, con tutti i migliori talenti del motocross azzurro in gara per contendersi il titolo tricolore giovanile. Il campione del mondo minicross Valerio Lata (KTM – Tuscia Racing) si è qualificato vincendo la selettiva Centro-Sud, mentre Andrea Rossi (KTM – Mxone) è il primo dell’area Nord. Ma il gruppo dei contendenti è agguerritissimo e comprende, tra gli altri, anche il campione degli Internazionali d’Italia Pietro Razzini (Husqvarna – Fiamme Oro) e Andrea Bonacorsi (Fantic – Berbenno).

e9b3b38c 9f8c 433a a6f2 a45151ab806e

Pietro Razzini - ph. Maurizio Boscarato

DIRETTE TV
Dopo gli ottimi risultati d’ascolto della gara di Faenza, con oltre 230mila collegamenti solo in streaming, diretta televisiva confermata anche per Castiglione del Lago su Ms Channel (canale 814 di Sky) e su Ms Sport (digitale terrestre in Liguria, Piemonte, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Lazio), con repliche settimanali su Ms Motor Tv (canale 228 di Sky).

Per quanto riguarda lo streaming, le immagini da Gioiella saranno diffuse sul canale Youtube FXAction Live e sulle pagine Facebook di FXAction, Federmoto e 24MX. Quest’ultimo condividerà la diretta sulle pagine nazionali di Italia, Francia, Spagna, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Belgio, Repubblica Ceca, Regno Unito, Irlanda, Polonia, Finlandia, Svezia, Norvegia e Danimarca.

Prime manche in onda a partire dalle 11, seconde manche dalle 15. Gara-1 della 125, in programma al sabato, sarà trasmessa in differita in apertura di collegamento della domenica mattina.

00b19492 d1af 4754 9ff9 49b3cb621e17

Stefano Pezzuto & David Philippaerts - Ph. Motocrossaddiction

Da ricordare anche i premi speciali del weekend di gara. Nelle prove del sabato sarà assegnata la pole position Eleveit per il pilota più veloce in assoluto della categoria Elite, che a Faenza è stata appannaggio di Jeremy Seewer.

Alla domenica, invece, premiazioni per gli autori delle holeshot in gara-2: per quanto riguarda la Elite il premio sarà offerto da Ufo, nella Fast da Fashionbike.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy