clip image028 clip image030

logo fmi

Alessandro Lupino e Giuseppe Tropepe firmano la Pole Position Spark sul crossodromo internazionale di Ottobiano

La prima giornata del fine settimana tricolore ha inaugurato oggi la rinnovata pista internazionale di Ottobiano. Il fondo sabbioso dell'impianto pavese si è rivelato particolarmente impegnativo ed è stato teatro di un sabato di prove altamente spettacolare e combattuto.
Ad aggiudicarsi la Pole Position Spark di questa quarta prova del Maxxis Campionato Italiano MX1-MX2 sono stati Alessandro Lupino (Honda Redmoto Assomotor GS Fiamme Oro), che ha infilato - imbattuto - la quarta pole consecutiva stagionale della MX1, e Giuseppe Tropepe (Husqvarna 8Biano Racing) - foto in alto - che, dopo il cambio di casacca, ha centrato con determinazione un bel successo nella MX2 sulla pista di casa del suo team.

"È stato un bel duello con Gonçalves - ha detto Lupino dal podio Spark - La pista mi piace, mi trovo a mio agio su questo terreno; alla fine ho avuto la meglio ed ho conquistato la pole."
Tropepe, felice del bel regalo alla squadra, ha detto dal podio "Dopo il cambio di team abbiamo lavorato molto per giungere presto ad un buon livello. Conosco il tracciato ed il terreno perchè mi sono allenato molto qui. Conquistare un bel risultato proprio su questa pista è una grande soddisfazione.
Sempre nella MX2, dove - ricordiamo - è assente il capoclassifica Ivo Monticelli (KTM Marchetti) causa un infortunio al GP di Francia, la seconda posizione al cancelletto è per Michele Cervellin (Honda Martin GS Fiamme Oro). La terza casella è occupata dall'efficace Nicholas Lapucci (KTM Revolution Racing) ed è quarto Morgan Lesiardo, che sigla con il positivo risultato il recente passaggio al team ufficiale Monster Energy Kawasaki.
Tornando alla MX1, è lo svizzero Valentin Guillod (Honda Redmoto Assomotor) ad occupare la seconda posizione delle crono. Terzo al cancelleto il portoghese Rui Gonçalves  (Husqvarna Team 8Biano Racing) e quarto David Philippaerts (Yamaha ASTES4-TESAR).

 

Domani, domenica 4 giugno, si inizia alle 8.15 con il warm Up che durerà fino alle 9.30 circa; a seguire, dalle 10 a mezzogiorno la prima manche delle due classi, e dalle 13:50 alle 16 la seconda manche.
La finale Supercampione prenderà il via alle 16:40.

  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy