clip image028 clip image030

logo fmi

Italiano Senior Innteck, si riparte da Castiglione del Lago

Sulla pista di Gioiella il secondo round del campionato – In gara anche il campione di sci Luca De Aliprandini
Comunicato stampa FXAction 09.06.2021

Castiglione del Lago – Il campionato italiano Senior Innteck di motocross riparte dalla pista di Gioiella, a Castiglione del Lago. Sulle rive del Trasimeno, la carovana dei piloti Veteran e 125 e le ragazze del Femminile si danno appuntamento il 12 e 13 giugno per quella che è diventata la seconda prova della stagione 2021, dopo il rinvio per maltempo della tappa a Fara Vicentino.

L’organizzazione è a cura del moto club Trasimeno, che si sta preparando all’ennesima gara di alto livello nella prestigiosa storia del crossdromo “Vinicio Rosadi”, sulle colline che sovrastano il lago al confine tra Umbria e Toscana.

 

 

Michele D'Aniello - ph. Matteo Gatti

Si riprende, quindi, dai risultati di fine marzo alla Malpensa, in cui Nancy Van de Ven (Yamaha) aveva conquistato la tabella rossa della categoria Femminile, sebbene a pari punti con Kiara Fontanesi (Gas Gas – Fiamme Oro). La sfida tra le due stelle mondiali del motocross in rosa andrà avanti anche a Gioiella, con possibili inserimenti al vertice di Francesca Nocera (Husqvarna – Fiamme Oro), Elisa Galvagno (Yamaha – Ceres71), Giorgia Montini (Gas Gas – Gaerne) e Giorgia Blasigh (Gas Gas – Bb1 Bibione).

Nella 125 Senior la classifica è comandata da Francesco Muratori (Gas Gas – Amsil), con Michele D’Aniello (Yamaha – Fossano), Gabriele Arbini (Yamaha – Bbr Offroad) e Micol Pacini (Husqvarna – Team Fix) pronti ad assaltare la tabella rossa. Tornano in gara il campione in carica Lorenzo Camporese (Kawasaki – Gaerne), rientrato dall’esperienza nel Supercross americano, e il veterano Felice Compagnone (KTM – Shine motorsport), che sceglie la 125 dopo aver vinto il titolo della Veteran l’anno scorso.

 

David Liardi & Ubaldo Di Domenicantonio - ph. Motocrossaddiction

Nella 125 trova posto anche lo sciatore Luca De Aliprandini (Yamaha – Arco), medaglia d’argento ai campionati del mondo dello scorso febbraio a Cortina d’Ampezzo. Un altro grande personaggio che mostra il suo amore per il motocross decidendo di schierarsi alle difficili gare di campionato italiano.

La categoria Veteran arriva a Castiglione del Lago con Luca Arimatea (Gas Gas – Made of) al comando della Mx1, davanti a Nicola Di Luccia (Husqvarna – Caserta), Fabio Tessari (KTM – Wallaby Tex) e Stefano Dami (Yamaha – Fossano). Attenzione anche a un altro sicuro protagonista come Michele Dal Bosco (Yamaha – Evergreen). Nella Mx2 guida Graziano Peverieri (Yamaha – Lion Montegranaro) su Giancarlo Cittadini (KTM – Gamma) e Roberto Ciannavei (Husqvarna – Mx Garda Lake).

 

Fabrizio Bennati - ph. Alberto Rigon

Fabio Occhiolini (KTM – A.M. Aretina) è ancora il grande favorito della Superveteran Mx1, dopo la netta vittoria della gara alla Malpensa. Pronti a dargli fastidio ci sono David Liardi (Honda – Sparks Reggello) ed Enrico Fusconi (Honda – Otw). Nella Mx2 la situazione si preannuncia più equilibrata, con Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) al comando, tallonato da vicino da Simone Girolami (Husqvarna – Caerevetus) e Tiziano Peverieri (KTM – Team Fix). Torna in pista anche il campione in carica Adriano Piunti (Husqvarna – Cross Park Ponzano), fermato da una caduta alla Malpensa.

 

Kiara Fontanesi - ph. Matteo Gatti

La Master è terreno di caccia di Fabrizio Bennati (KTM – A.M. Aretina), tabella rossa della Mx1 dopo la doppietta nella gara inaugurale. Lo seguono Franco Sirtoli (Yamaha – Berbenno) e Giuseppe Canella (Honda – Rs 77). Nella Mx2 leadership in mano a Norbert Lantschner (Honda – Evergreen), con Paolo Catalano (KTM – Wyss) secondo e Valter Chiappa (Yamaha – Gorlese Mario Colombo) terzo.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy