clip image028 clip image030

logo fmi

L’italiano Senior e Femminile resta in Emilia Romagna

Tutto pronto per la seconda prova a Castel San Pietro Terme. Superata nuovamente la quota dei 200 iscritti 
 
Comunicato stampa FXAction 18.04.2018

Sarà un weekend molto impegnativo per il motocross italiano, quello del 21 e 22 aprile. In concomitanza con la seconda prova del campionato Maxxis Prestige a Ponte a Egola, infatti, la pista di Castel San Pietro Terme ospiterà il round numero 2 del tricolore 125, Femminile e Veteran.

La gara bolognese fa il seguito alla prova del 25 marzo a Faenza, spostando quindi il campionato di pochi chilometri. Anche questa volta è stata superata ampiamente la quota dei 200 iscritti, il che conferma le indicazioni molto positive sulla salute del torneo già emerse nella tappa faentina.

Per FXAction la mole di lavoro è ingente: considerando Ponte a Egola e Castel San Pietro, infatti, il promoter è chiamato a gestire contemporaneamente circa 400 piloti. Un impegno che gratifica il lavoro della società impegnata da anni nella crescita del motocross nazionale, in collaborazione con la FMI.


Elisa Galvagno

A Castel San Pietro saranno in pista tutti i protagonisti della gara di Faenza. A cominciare da Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro), la cinque volte iridata che vuole portare a casa al più presto l’ennesimo titolo italiano della sua carriera. Proveranno a metterle i bastoni tra le ruote Giorgia Montini (Yamaha – Garda Lake), Floriana Parrini (Honda – Megan Racing) e la giovanissima Elisa Galvagno (Yamaha – Megan Racing).

Nella classe 125 Senior è caccia aperta a Dawid Ciucci (KTM – Fermignanese), dominatore delle due manche di Faenza. Alle sue spalle avevano chiuso il compagno nel team RSR Marco Lolli (KTM – Bonanni) e il veterano Felice Compagnone (KTM – Celestini). Ma i favori della vigilia sono tutti per Emilio Scuteri (KTM – Megan Racing): il calabrese sta lottando al vertice dell’europeo 125 e, dopo aver saltato la gara di Faenza, è atteso al via a Castel San Pietro.


Dawid Ciucci 


Tiziano Peverieri

Gianluca Faccioli corre in casa, essendo tesserato col moto club Castel San Pietro Terme, e sicuramente vorrà sfruttare la pista amica per confermarsi ancora in vetta alla Veteran MX2 con la sua KTM 250 2 tempi. Per Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) una difficoltà in più, ma il pilota marchigiano è il campione uscente e non si tirerà certo indietro. Suo fratello Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli) ha aperto con una vittoria a Faenza e adesso, ristabilitosi pienamente da un infortunio, cercherà di allungare in classifica. Il compito di mettergli i bastoni tra le ruote è affidato principalmente a Massimiliano Riccio (Husqvarna – Varzi), secondo nella gara inaugurale.

Nella Superveteran si riparte dalle vittorie di Fabio Occhiolini (Honda – A. M. Aretina) e Adriano Piunti (Honda – Royal Racing). Attenzione anche a Ivo Furlotti (Honda – Salsomaggiore) e Marco Ravaglia (Suzuki – Sasso Marconi) in MX1; Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) e Paolo Catalano (KTM – Wyss) in MX2.


Fabio Occhiolini

La nuova categoria Master, introdotta quest’anno per gli over 56, è iniziata con grandi battaglie, sia in MX1 che in MX2. Bruno Cavandoli (Yamaha – Parma) e Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) hanno lottato alla grande con le 450, mentre Furio Franceschi (Honda – Torre della Meloria) e Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) si sono contesi il successo nelle quarto di litro. Si ripeteranno a Castel San Pietro?

Accedendo al portale sigma.federmoto.it nella sezione “Consultazione iscrizioni” è possibile visualizzare l'elenco iscritti di tutte le gare.

 
CLASSIFICHE

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Foto MXReport

Grande partenza per il tricolore 125 - Femminile - Veteran (2)


Start MX1- Foto MXReport

In 223 al via della gara inaugurale di Faenza. Successi per Fontanesi, Ciucci, Peverieri, Faccioli, Occhiolini, Piunti, Cavandoli e Franceschi.
 
Comunicato stampa FXAction 25.03.2018

Un tiepido sole ha premiato gli sforzi del motoclub Monti Coralli nella prima prova del campionato italiano Senior, Veteran e Femminile. Nei giorni precedenti, il sodalizio di Faenza aveva lavorato tenacemente per preparare la gara, incurante del maltempo, e come risultato ne è uscita una manifestazione che tutti gli addetti ai lavori hanno giudicato in maniera molto positiva.

Sullo storico circuito del Monti Coralli si sono ritrovati ben 223 piloti, attirati dalla costante crescita che il campionato curato da FMI e FXAction sta registrando. Cancelletti pieni in tutte le categorie, con gruppi B sia per la 125 che per i Superveteran.


Kiara Fontanesi - Foto Paolo Costa

Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro) ha aperto la stagione con l’ennesima vittoria della sua carriera. La cinque volte campionessa mondiale ha dominato entrambe le manche, dimostrando di essere pronta per il via del torneo iridato femminile, previsto tra due settimane a Pietramurata. Ottime prove anche per Giorgia Montini (Yamaha – Garda Lake), che è riuscita a rimanere relativamente vicina alla fenomenale Fontanesi almeno nella prima parte di gara, e per la giovane Elisa Galvagno (Yamaha – Megan Racing), quarta e terza di manche e vincitrice della classifica riservata alle under 17.

La classe 125 ha accolto il ritorno in gara di Dawid Ciucci (KTM – Fermignanese). Il talento umbro ha portato in vetta il team RSR in entrambe le manche, tornando a far godere il pubblico del suo splendido stile di guida. La festa della squadra marchigiana si è completata con Marco Lolli (KTM – Bonanni), che ha conquistato la piazza d’onore di giornata con un secondo e terzo di manche. Podio completato dal veterano Felice Compagnone (KTM – Celestini), penalizzato soprattutto da una cattiva partenza nella prima manche.


Gianluca Faccioli - Foto MXReport

Grande battaglia nelle categorie riservate ai più esperti. Gianluca Faccioli (KTM – Castel San Pietro Terme) ha portato la sua 250 2T al successo assoluto della Veteran, precedendo sia i rivali diretti della MX2 che i piloti in sella alle potenti 450. A cominciare da Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli), vincitore nella prima manche e terzo in rimonta nella seconda. Peverieri si è consolato con la vittoria di classe nella MX1, davanti a Massimiliano Riccio (Husqvarna – Achille Varzi) e Alessio Daziano (Honda – Fossano). Dietro a Faccioli, sul podio della MX2, sono saliti Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) e Andrea Terenzi (Yamaha – Lion Montegranaro).


Podio Superveteran MX1 - Foto Paolo Costa

La Superveteran è stata terreno di caccia del campione in carica della MX1, Fabio Occhiolini (Honda – A.M. Aretina). Il toscano del team 4 Fun si è involato al comando in entrambe le manche, lasciando la bagarre alle sue spalle. Adriano Piunti (Honda – Royal Racing) e Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) se le sono date di santa ragione fino all’ultimo giro per il successo della MX2, con Piunti che è riuscito a spuntarla a poche curve dall’arrivo grazie a una scivolata del rivale. Dietro ai duellanti, sul podio di classe, c’è stato posto per Paolo Catalano (KTM – Wyss). In MX1, detto di Occhiolini, il resto del podio è stato completato da due piloti di casa: Ivo Furlotti (Honda – Salsomaggiore) e Marco Ravaglia (Suzuki – Sasso Marconi). 


Furio Franceschi - Foto MXReport

Il debutto della categoria Master, riservata agli over 56, è stato bagnato dalla vittoria di Bruno Cavandoli (Yamaha – Parma). Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) ha provato in tutti i modi a strappargli il primato, ma senza successo. Terzo posto per Giacomino Mencarelli (Yamaha – Carpediemoffroad). Furio Franceschi (Honda – Torre Della Meloria) si è aggiudicato la classe MX2, davanti all’altoatesino Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) e a Valter Chiappa (Yamaha – Mariano Comense).

Prossimo appuntamento con il campionato Senior, Femminile e Veteran il 29 aprile a San Severino Marche.

 
CLASSIFICHE

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
CAMPIONATO ITALIANO 125 VETERAN e FEMMINILE

24-25 marzo - MC Montecoralli Faenza FAENZA (RA)
21-22 aprile - MC Castel San Pietro Terme CASTEL SAN PIETRO (BO)
28-29 aprile - MC Settempedano SAN SEVERINO MARCHE (MC)
12-13 maggio - MC Parma LESIGNANO DE’ BAGNI (PR)
09-10 giugno - MC Monterosato FERMO
30 giugno / 01 luglio - MC Brilli Peri MONTEVARCHI (AR)
01-02 settembre - GS Galaello GAZZANE DI PRESEGLIE (BS)

Calendario Campionatro Italiano Motocross Senior + Veteran - Superveteran - Master 2018

  • 24-25/03/2018 M.C. MONTECORALLI FAENZA FAENZA
  • 21-22/04/2018 M.C. ASD CASTEL S. PIETRO TERME CASTEL S. PIETRO
  • 28-29/04/2018 M.C. SETTEMPEDANO SAN SEVERINO MARCHE
  • 12-13/05/2018 M.C. PARMA LESIGNANO
  • 09-10/06/2018 M.C. MONTEROSATO FERMO
  • 30/06-01/07/2018 M.C. BRILLI PERI MONTEVARCHI
  • 01-02/09/2018 M.C. GS GALAELLO GAZZANE DI PRESEGLIE

Via al campionato motocross Senior da Faenza


Kiara Fontanesi (Yamaha) - Foto MXReport

Domenica il circuito Monte Coralli apre le ostilità dei tornei nazionali riservati a 125 2 tempi, donne e Veteran. Si va verso il record d’iscritti.
 
Comunicato stampa FXAction 21.03.2018


Foto Adriano Dondi

La pioggia e il freddo non spaventano i concorrenti del campionato italiano Senior, Veteran e Femminile. La competizione che raggruppa nello stesso calendario di eventi un’ampia serie di titoli nazionali è pronta ad aprire i battenti della stagione 2018, sempre sotto la regia di FXAction.

Il lavoro del promoter, di concerto con la Federazione Motociclistica Italiana, sta producendo frutti eccezionali, con un aumento vertiginoso del numero di partecipanti in appena tre anni. Il cancelletto del campionato Femminile è ormai pieno, la classe Senior 125 si struttura regolarmente in due gruppi e la categoria Master, introdotta come novità del 2018, conta già oltre 20 iscritti.

Il primo appuntamento del campionato 2018 è in programma i prossimi sabato e domenica a Faenza. Il glorioso circuito “Monte Coralli”, cuore crossistico della Romagna e teatro di appuntamenti mondiali sin dal 1979, sta subendo i consueti lavori di preparazione da parte del moto club locale, capitanato da Franco Ercoletti. Il maltempo delle ultime settimane ha reso più impegnativo intervenire sulla pista, ma il sodalizio faentino è una garanzia a livello organizzativo e c’è da credere che anche stavolta tutto funzionerà al meglio.


Ivo Furlotti (Honda) Foto Adriano Dondi

Al momento i piloti iscritti alla gara sono 240. Un numero da record fin da adesso, ma in ulteriore aumento col passare delle ore.

Otto sono i titoli nazionali in palio. Nel dettaglio: 
- 125: aperta a tutti i piloti in possesso di licenza Fuoristrada, in sella a moto di cilindrata 125 cc.
- Femminile: aperta a tutti i piloti di sesso femminile in possesso di licenza Fuoristrada o licenza Miniyoung, in sella a moto della classe MX2 (da 85 a 250 cc. 2T – da 150 a 250 cc. 4T)
- Veteran MX1-MX2: piloti in possesso di licenza Fuoristrada di età compresa tra 40 e 48 anni di età.
- Superveteran MX1-MX2: piloti in possesso di licenza Fuoristrada di età compresa tra 48 e 56 anni di età.
- Master MX1-MX2: piloti in possesso di licenza Fuoristrada che abbiano compiuto almeno 56 anni di età.

Kiara Fontanesi Tiziano Peverieri (Honda) - Foto MXReport

Tra i piloti in gara troviamo diversi nomi celebri del passato e del presente motocrossistico nazionale. Il principale, naturalmente, è quello della cinque volte campionessa mondiale Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro), che parte per conquistare l’ennesimo titolo della sua straordinaria carriera.

La classe 125 propone uno scontro generazionale: da un lato i veterani della vecchia scuola, come l’intramontabile pluricampione italiano Felice Compagnone (KTM – Celestini); dall’altro lato le nuove leve a caccia di trionfi, come il non ancora diciottenne Emilio Scuteri (KTM – Megan Racing).

Tra i Veteran, sono confermati in pista i fratelli Peverieri: Graziano (Yamaha) e Tiziano (Honda) sono i campioni in carica rispettivamente della MX2 e della MX1, ma quest’anno corrono a classi invertite, sempre sotto le insegne del motoclub Fagioli. I detentori dei titoli della Superveteran, Fabio Occhiolini (MX1) e Fabrizio Bennati (MX2), non sono fratelli, ma fanno comunque parte dello stesso gruppo, essendo entrambi tesserati con l’Associazione Motociclistica Aretina. Anche quest’anno si schierano al via in sella alle Honda.

L’esordio della categoria Master vede al via piloti che già da tempo recitano ruoli da protagonisti nei campionati riservati ai più “stagionati”. Essendo una categoria nuova, c’è grande attesa per conoscere i valori in campo.


Fabrizio Bennati (Honda) Foto Adriano Dondi

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CLASSIFICHE SUPERMARECROSS
 
CAMPIONATO ITALIANO 125 VETERAN e FEMMINILE

24-25 marzo - MC Montecoralli Faenza FAENZA (RA)
21-22 aprile - MC Castel San Pietro Terme CASTEL SAN PIETRO (BO)
28-29 aprile - MC Settempedano SAN SEVERINO MARCHE (MC)
12-13 maggio - MC Parma LESIGNANO DE’ BAGNI (PR)
09-10 giugno - MC Monterosato FERMO
30 giugno / 01 luglio - MC Brilli Peri MONTEVARCHI (AR)
01-02 settembre - GS Galaello GAZZANE DI PRESEGLIE (BS)

 
condividi su facebook
condividi su twitter
invia ad un amico
www.fxactionmagazine.it

www.fxaction.it
  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy