clip image028 clip image030

logo fmi

Salvini e Vantaggiato sono i Red Bull mini Superchampions


Nicola Salvini

Una delle grandi novità del Trofeo delle Regioni “Alberto Morresi” 2018 è stata la presenza come partner dell’evento di Red Bull. L’energy drink del toro ha supportato l’intera manifestazione di Castiglione del Lago, che infatti ha aggiunto alla denominazione originale anche la dicitura “Red Bull Mx Superchampions”, e ha patrocinato la disputa di una gara di contorno, non valida per il trofeo “Morresi”, riservata ai piloti minicross 85 delle categorie Junior e Senior.

Dietro a un solo cancelletto, dunque, si radunava tutto il meglio del motocross giovanile italiano, andando ad arricchire di contenuti tecnici molto interessanti un evento già di per sé imperdibile.

Il verdetto della pista di Gioiella ha incoronato primi Red Bull mini Superchampions Nicola Salvini (Husqvarna – Aretina) nella Junior e Matteo Vantaggiato (KTM – Montalbano Jonico) nella Senior.


Matteo Vantaggiato


Fabio Massimo Palombini

Salvini, pur essendo più giovane d’età, può già contare su una stazza fisica imponente, che gli permette di guidare la 85 con grande forza. E infatti a Gioiella il gap con i rivali più esperti non s’è visto: il pilota di Livorno ha conquistato un terzo posto in rimonta nella prima manche, mentre nella seconda si è involato solitario al comando, facendo suo il successo di categoria e anche quello assoluto.

Vantaggiato, invece, ha dovuto sudarsi il primato della Senior fino all’ultima curva contro il romano Fabio Massimo Palombini (KTM – Dmx Motorsport). Il giovane leccese si è dovuto arrendere in gara-1, ma nella batteria conclusiva è riuscito a resistere con grande tenacia agli assalti del rivale e, grazie alla discriminante del miglior piazzamento in gara-2, ad aggiudicarsi il trofeo.

Insieme a Vantaggiato e Palombini, nella Senior è salito sul podio Edoardo Volpicelli (KTM – Berbenno). Nella Junior, invece, Salvini è stato accompagnato da Simone Mancini (KTM – Fagioli) e Maurizio Scollo (KTM – Lanteri).


Il Presidente FMI Giovanni Copioli

Nel pieno della festa finale delle compagini regionali e dei giovani del Red Bull mini Superchampions, il presidente FMI Giovanni Copioli, presente in pista per tutta la giornata, ha espresso la sua soddisfazione: “È stata un’edizione strepitosa. Abbiamo avuto la partecipazione praticamente di tutte le regioni d’Italia, i piloti si sono dati gran battaglia, il motoclub e il promoter hanno lavorato bene e abbiamo avuto la partecipazione di Red Bull a dare lustro alla manifestazione. La novità della gara per i minicross non è da sottovalutare: si tratta di un’ottima occasione di visibilità per i nostri giovani. Siamo molto soddisfatti di come sono andate le cose e siamo già al lavoro per fare ancora meglio l’anno prossimo”.


Podio Senior


Podio Junior

 

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction - Foto FXAction/Castellani
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Trofeo delle Regioni: vince il Veneto, ma è festa per tutti

Memorabile, ogni anno di più. Il Trofeo delle Regioni “Alberto Morresi” – Red Bull Mx Superchampions di motocross conferma ancora una volta la sua eccezionale bellezza con un’edizione, la 2018, praticamente perfetta sotto tutti i punti di vista.
A Castiglione del Lago, sulla sempre bellissima pista di Gioiella, il 13 e 14 ottobre si è consumata una vera e propria festa di passione e sport.

Impeccabile l’organizzazione, curata in sinergia da motoclub Trasimeno, FXAction e Federmoto, con la collaborazione del media partner XOffroad e di Red Bull. Partecipazione delle regioni ai massimi, con 19 territori rappresentati e 226 piloti al via. E, dulcis in fundo, gare incredibilmente emozionanti, con la vittoria finale decisa solo all’ultimo giro dell’ultima manche.


Ismaele Guarise (Veneto)


Michele Dal Bosco (prov. Trento)


Dawid Ciucci (Umbria)


Paolo Ricciutelli (Abruzzo)

Nella MX1 spazio alle regioni outsider, con successo assoluto di Paolo Ricciutelli (Honda – Abruzzo), secondo e primo di manche, davanti a un regolare Alfredo Memoli (Husqvarna – Campania), terzo e secondo. Alessandro Lentini (Husqvarna – Lazio) alterna la vittoria in gara-1 al quinto posto nella seconda uscita.

Nella Veteran Michele Dal Bosco (Yamaha – Trento) approfitta dei problemi in avvio di gara-2 del favorito Cristian Stevanini (Husqvarna – Veneto) e, con un secondo e un primo posto, vince la categoria. Stevanini, primo e terzo, è secondo di giornata, davanti a Tiziano Peverieri (Honda – Marche) e Graziano Peverieri (Yamaha – Marche), appaiati a quota 7 punti.

La MX2 va a un solidissimo Ismaele Guarise (Husqvarna – Veneto), con un primo e un secondo posto di manche. Ma la sorpresa è Leonardo Angeli Jr. (KTM – Umbria), che, sulla pista di casa, trova una prestazione superba, conquistando una terza e una prima posizione. Sfortuna per Andrea Vendruscolo (Yamaha – Lombardia), rallentato da un piccolo problema meccanico nella seconda manche, mentre stava cercando l’attacco su Angeli: per lui un secondo e un terzo posto.

A decidere l’ottava edizione del Trofeo delle Regioni è la manche conclusiva della 125. Dietro all’imprendibile dominatore Dawid Ciucci (KTM – Umbria), Pietro Razzini (Husqvarna – Emilia Romagna), Gioele Palanca (Husqvarna – Marche) e Luca Borz (Yamaha – Trento) si contendono la piazza d’onore. Ma ancora più decisiva è la lotta tra Veneto e Lombardia, che concludono l’ultima batteria a pari punti, dopo una serie infinita di colpi di scena.

A risolvere l’ex-aequo è la discriminante dei migliori piazzamenti individuali. I successi di Guarise e Stevanini regalano al Veneto la quarta vittoria in otto edizioni del Trofeo delle Regioni “Alberto Morresi”. Sorriso dolceamaro sul podio per la Lombardia, sconfitta per qualcosa meno di un dettaglio. A completare il podio sono le Marche, che rimangono in zona medaglie dopo il successo dell’anno scorso a Cavallara. Quarta e quinta posizione per la Toscana e il Piemonte.

Ecco i nomi della compagine veneta vincitrice del trofeo: Davide Tomizioli, Cristian Stevanini, Alessandro Saretta, Andrea Cogo, Stefano Sonego, Andrea Storti, Giacomo Zancarini, Ismaele Guarise, Paolo Ermini, Matteo Fiamin, Davide Reggiani e Nicolò Gaspari.

TROFEO DELLE REGIONI “ALBERTO MORRESI” – ALBO D’ORO
2011 (Castiglione del Lago) – Marche
2012 (Fermo) – Toscana
2013 (Ponte a Egola) – Toscana
2014 (San Severino Marche) – Lombardia
2015 (Esanatoglia) – Toscana
2016 (Castellarano) – Veneto
2017 (Cavallara di Mondavio) – Marche
2018 (Castiglione del Lago) - Veneto

 

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction - Foto FXAction/Castellani
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Trofeo delle Regioni, la grande festa è a Castiglione del Lago

La gara intitolata ad Alberto Morresi torna in Umbria il prossimo weekend. Iscritti oltre 180 piloti e quasi 50 squadre.

 
Comunicato stampa FXAction 10.10.2018

La crescita del Trofeo delle Regioni nel 2018 viene arricchita da un altro tassello: l’ingresso come partner della rivista Xoffroad e di Red Bull, che appone il suo marchio su tutto l’evento, aggiungendogli la denominazione Red Bull Mx Superchampions. Proprio l’energy drink austriaco farà da title sponsor alla Red Bull Mx Superchampions minicross, gara di contorno in cui i migliori piloti 85 Junior e Senior si confronteranno dietro lo stesso cancelletto.

Come per il campionato italiano Maxxis Prestige, FXAction ha garantito copertura televisiva anche al Trofeo delle Regioni. Le gare andranno in diretta sul canale Youtube FXAction Live, sulla pagina Facebook ufficiale FXAction, su Automoto Tv (canale 228 Sky) e su Mediasport Channel (canale 814 Sky).

Le dirette inizieranno alle 10,45, precedute da uno speciale sul Trofeo delle Regioni.

La gara si svolge con il patrocinio della regione Umbria, la provincia di Perugia e il comune di Castiglione del Lago. Il motoclub Trasimeno ringrazia la Banca di Credito Cooperativo dell'Umbria, Birre del Trasimeno, Baci Perugina, oleificio Cooperativo Pozzolese e Cantina del Trasimeno.

Pista Castiglione del Lago - Foto Motoclub Trasimeno

 


Michele Dal Bosco Prov.(TRENTO) - Foto MXReport


Tommaso Algati (MARCHE)


Salvatore Runcio (SICILIA) - Foto Di Biase

Il Trofeo delle Regioni “Alberto Morresi” torna alle origini. Il 13 e 14 ottobre la gara che mette di fronte i motocrossisti d’Italia suddivisi per regioni arriverà a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, sulla pista che nel 2011 ne ospitò l’edizione inaugurale.

L’Umbria, dunque. Proprio la terra d’origine di Alberto Morresi, lo storico dirigente della Federazione Motociclistica Italiana che tanto volle questa gara e che, dopo la sua dipartita, la vede compiuta in sua memoria, grazie alla volontà e la riconoscenza di chi è rimasto: gli altri responsabili federali, in particolare il coordinatore nazionale motocross Andrea Barbieri, e il promoter FXAction.

Il motoclub Trasimeno, con la sua lunga esperienza di gare internazionali e la qualità delle sue strutture, è una garanzia assoluta in termini organizzativi. Gli splendidi saliscendi del tracciato di Gioiella e gli ampi paddock sono pronti a ospitare le compagini regionali, decise a onorare al meglio un appuntamento che, di anno in anno, diventa più atteso e seguito.

Nel 2017 il Trofeo delle Regioni si disputò a Cavallara e la vittoria andò alla formazione di casa delle Marche. I campioni in carica si presenteranno al via con tre compagini, tutte ben attrezzate per puntare in alto. Ma non vanno sottovalutate la Toscana, che ha vinto la gara nel 2012, 2013 e 2015 e può sempre contare su numerosi piloti protagonisti dei campionati italiani, e la Lombardia, molto ben assortita in tutte le categorie.

Altre regioni che potranno trovarsi nei quartieri alti della classifica sono il Veneto, vincitore nel 2016 e secondo nel 2017, la piccola provincia autonoma di Trento e i padroni di casa dell’Umbria, che possono contare sul fattore campo e su due freschi campioni italiani nella stessa squadra: Dawid Ciucci, tricolore della 125 Senior, e Alessio Zaccaro, vincitore della Expert MX1.

Ma lo spettacolo del Trofeo delle Regioni non è solo nella lotta per la vittoria. Tutti i comitati regionali danno il loro contributo di colore, entusiasmo, passione, con un pizzico di sano campanilismo. È proprio questo il segreto della bellezza della gara.

Il sabato sera, dopo le qualifiche, ci sarà la consueta festa di fine stagione, con piloti e accompagnatori di tutte le regioni insieme sotto la stessa tenda. Degustazioni di dolci e specialità gastronomiche tipiche, musica con dj e animazione a cura degli speaker.

Domenica mattina, prima delle gare, la tradizionale presentazione delle compagini, che sfileranno una a una davanti al pubblico.


Giovanni Annibaldi (LAZIO) - Foto Roberto Grande


Nicola Matteucci (TOSCANA)

TROFEO DELLE REGIONI “ALBERTO MORRESI” – ALBO D’ORO
2011 (Castiglione del Lago) – Marche
2012 (Fermo) – Toscana
2013 (Ponte a Egola) – Toscana
2014 (San Severino Marche) – Lombardia
2015 (Esanatoglia) – Toscana
2016 (Castellarano) – Veneto
2017 (Cavallara di Mondavio) – Marche

 

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Time Table - Trofeo Regioni 2018 Castiglione del Lago

Reso noto il TimeTable per la prova di Castiglione del Lago.

Tutto il programma di Sabato 13 e Domenica 14 su FXAction

Elenco Piloti Minicross Red Bull MX Superchampions 

Sabato 13 Ottobre 2018 - Castiglione del Lago

08:30 - 09:00    Riunione Organizzativa
09:00 - 11:00    Operazioni Preliminari
11:15    Briefing con i Delegati    

13:30 - 13:50    Prove Ufficiali Minicross Red Bull MX    20 minuti

14:00 - 14:20    Prove Ufficiali Veteran    20 minuti
14:25 - 14:45    Prove Ufficiali MX1    20 minuti
14:50 - 15:10    Prove Ufficiali MX2    20 minuti
15:15 - 15:35    Prove Ufficiali 125    20 minuti

16:00 - 16:20    Qualificazioni Veteran    20 minuti
16:25 - 16:45    Qualificazioni Minicross Red Bull MX     20 minuti
16:50 - 17:10    Qualificazioni MX1    20 minuti
17:15 - 17:35    Qualificazioni MX2    20 minuti
17:40 - 18:00    Qualificazioni 125    20 minuti

18:15    Briefing con i Delegati

 

Domenica 14 Ottobre 2018 - Castiglione del lago

08:15 - 08:25    Prove Ufficiali Veteran    10 minuti
08:30 - 08:40    Prove Ufficiali Minicross Red Bull MX     10 minuti
08:45 - 08:55    Prove Ufficiali MX1    10 minuti
09:00 - 09:10    Prove Ufficiali MX2    10 minuti
09:15 - 09:25    Prove Ufficiali 125    10 minuti

10:00    Presentazione delle squadre

Chiusura      Partenza     P.P.
11:00 - 11:10    1a corsa Veteran     15’ + 2 giri
11:35 - 11:45    1a corsa Minicross Red Bull MX     15’ +2 giri
12:10 - 12:20      1a corsa MX1    20’ + 2 giri
12:50 - 13:00    1a corsa MX2    20’ + 2 giri
13:30 - 13:40     1a corsa 125    20’ + 2 giri

15:00 - 15:10    2a corsa Veteran    15’ + 2 giri
15:35 - 15:45    2a corsa Minicross Red Bull MX     15’ + 2 giri
16:10 - 16:20    2a corsa MX1    20’ + 2 giri
16:50 - 17:00      2a corsa MX2    20’ + 2 giri
17:30 - 17:40      2a corsa 125    20’ + 2 giri

A seguire    Premiazione

Trofeo delle Regioni “Alberto Morresi” Red Bull Mx Superchampions

La Federazione Motociclistica Italiana ed il promoter FXAction sono già al lavoro per l'edizione 2018 delTrofeo delle Regioni “Alberto Morresi” Red Bull Mx Superchampions.

 
Comunicato stampa FXAction 08.06.2018

La gara, che ormai è diventata uno degli appuntamenti più importanti della stagione motocrossistica nazionale, è prevista in calendario per il 13 e 14 ottobre sulla pista di Castiglione del Lgo (PG); organizzazione a cura del Moto Club Trasimeno.

Grazie anche alla nuova formula adottata negli ultimi due anni, il Trofeo viaggia a gonfie vele e quest'anno si avvale dell'ingresso di Red Bull come title sponsor e di un media partner di prestigio come X-Off Road.  Due novità che testimoniano la crescita e l'importanza di questa manifestazione.

Le compagini regionali scenderanno in pista con i tradizionali colori delle rispettive regioni d'appartenenza, ma saranno accomunate dal logo Red Bull MX Superchampions a testimonianza del continuo impegno di questa grande azienda nel Motocross che segue con attenzione anche le giovani generazioni.

Quindi quest'anno i piloti selezionati dai Comitati Regionali riceveranno dagli organizzatori le maglie da gara della propria regione (realizzate da Mad Bros) che avranno tutte una base grafica comune  che verrà poi declinata (colori-sponsor-numeri di gara) per ogni regione.

Oltre al Trofeo delle Regioni "Alberto Morresi" Red Bull Mx Superchampions, si disputerà anche una gara battezzata Red Bull Mx Superchampions per i piloti del Minicross classe 85.

Saranno poi  attivate iniziative di promozione e numerosi eventi collaterali alla gara. FXAction ha già confermato che le manche saranno trasmesse in diretta tv, mentre sulla rivista X-Offroad l'intero evento avrà ampio risalto.


Il Trofeo delle Regioni "Alberto Morresi" 2017 è andato alle Marche

 

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Photo Courtesy MXReport

 
condividi su facebook
condividi su twitter
invia ad un amico
www.fxactionmagazine.it
  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy