clip image028 clip image030

logo fmi

Epoca, quattro campioni in anticipo a San Marino

Runggaldier, Ulivi, Orbati e Ferrari conquistano il titolo nella penultima prova stagionale – Alla Baldasserona ospiti i presidenti FSM Zanotti e FMI Copioli
Comunicato stampa FXAction 19.07.2021

Borgo Maggiore – La quinta prova del campionato italiano Epoca Ufo 2021 assegna i primi quattro titoli della stagione. A Borgo Maggiore, nel territorio di San Marino, Giovanni Runggaldier, Franco Ulivi, Alessandro Orbati e Alberto Ferrari si laureano campioni con una prova d’anticipo, rispettivamente nelle categorie A1, D3, E1 ed E5.

I quattro, infatti, si trovano al termine della penultima gara dell'anno con più di 56 punti di vantaggio nelle classifiche di campionato sui diretti inseguitori, pertanto sono matematicamente irraggiungibili.

Il verdetto della pista della Baldasserona arriva dopo una giornata praticamente perfetta dal punto di vista del meteo. La forte pioggia dei giorni precedenti, infatti, da un lato costringe ad annullare il programma delle prove libere di sabato, ma dall’altro fa sì che il terreno si presenti in condizioni ideali per tutta la domenica, con temperature fresche per la media del periodo.

 

Partenza F - ph. Fuoristrada & Motocross d'epoca

Nell’evento organizzato dal moto club Valconca, con la collaborazione del moto club SMR e del Cereta racing team, si registra una nutrita presenza istituzionale, con ben due presidenti federali al paddock per seguire le gare e premiare i vincitori: quello della Federazione Motociclistica Sammarinese, Denis Zanotti, e quello della Federazione Motociclistica Italiana, Giovanni Copioli. Quest’ultimo, tra l’altro, fortemente legato a San Marino e alla pista della Baldasserona, essendo nipote del fondatore della FSM, Italo Amati.

 

Podio F1 - ph. Fuoristrada & Motocross d'epoca

Detto dei titoli già vinti in anticipo, a Borgo Maggiore Franco Ulivi riesce a centrare la doppietta in due categorie (la D3 e la E4) ed è l’unico fra tutti i piloti in gara a riuscirci.

Questo l’elenco dei vincitori di giornata alla Baldasserona: Massimo Trollo (BSA – Gaerne) nella A1, Enrico Bertone (BSA – Intimiano Natale Noseda) nella A2, Marco Graziani (Maico – Intimiano Natale Noseda) nella A3, Francesco Borgogelli (Yamaha – Amsil) nella B1, Paolo Fiorucci (Villa – Baglioni) nella B2, Valter Chiappa (Maico – Gorlese Mario Colombo) nella C, Massimo Marescalchi (Yamaha – Ravenna) nella D1, Vincenzo Lombardo (Honda – Vikinghi dell’Etna) nella D2, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella D3, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella E1, Graziano Gardini (Suzuki – Ravenna) nella E2, Cristian Bonardi (Cagiva – Mx Garda lake) nella E3, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella E4, Massimo Pesce (TM – Baglioni) nella E5, Paolo Guido Bregalanti (TGM – Bergamo scuderia Novelli) nella F1, Roberto Meroli (HRD – Lago d’Iseo) nella F2, Marco Volpe (Suzuki – Pedemontano) nella G1, Nicolas Tumini (Yamaha – Mp Racing) nella G2 e Gian Luca Gallingani (Villa – A.M. Modenese) nel gruppo 4.

Franco Ulivi - ph. Fuoristrada & Motocross d'epoca

L’ultima prova del campionato italiano Epoca Ufo, che assegnerà i 15 titoli ancora in palio, si svolgerà l’11 e 12 settembre a Lesignano Bagni, in provincia di Parma. Come da regolamento, la presenza alla gara attribuirà ai piloti un bonus di 6 punti in classifica.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Epoca, doppio Carosi a Bosisio Parini

Il marchigiano è l’unico a vincere due categorie (D2 ed E3) nella quarta prova del campionato italiano
Comunicato stampa FXAction 29.06.2021

Bosisio Parini – Sole, caldo e tanto divertimento alla quarta prova del campionato italiano Ufo motocross Epoca 2021. Il Bordone di Bosisio Parini si conferma tracciato ideale per le caratteristiche delle moto vintage e regala gare divertenti, con tanti vincitori diversi.

A svettare nel numeroso gruppo dei migliori è Emanuele Carosi (Honda – Scintilla). Il marchigiano è l’unico a portare a casa la vittoria in due diverse categorie, la D2 e la E3, nel caldo della provincia di Lecco.

 

 

 

Partenza B & C - ph. Fuoristrada & motocross d'epoca

Gli altri vincitori di giornata sono: Massimo Trollo (BSA – Gaerne) nella A1, Enrico Bertone (Rickman Metisse – Intimiano Natale Noseda) nella A2, Marco Graziani (Maico – Intimiano Natale Noseda) nella A3, Francesco Filippini (Aspes – Rt 973 mx school) nella B1, Paolo Fiorucci (Villa – Baglioni) nella B2, Valter Chiappa (Maico – Gorlese Mario Colombo) nella C, Patrick Mezzedimi (Suzuki – Poggibonsi) nella D1, Michele Franchini (Kawasaki – Regnano) nella D3, Marco Volpe (Suzuki – Pedemontano) nella G1, Adriano Vinciguerra (Honda – Taormina New) nella G2, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella E1, Graziano Gardini (Suzuki – Ravenna) nella E2, Michele Ciceri (Honda – Berbenno) nella E4, Alberto Ferrari (Suzuki – Gorlese Mario Colombo) nella E5, Paolo Guido Bregalanti (TGM – Bergamo Fulvio Norelli) nella F1, Roberto Meroli (HRD – Lago d’Iseo) nella F2, Gian Luca Gallingani (Villa – A.M. Modenese) nel Gruppo 4.

 

Podio G1 - ph. Carmelo Mazzullo

Da segnalare anche il momento dedicato alla commemorazione di Paolo Torta. Lo scomparso ex coordinatore motocross Epoca FMI viene ricordato con un giro d’onore in sella alla sua Maico numero 47, effettuato da Gianni Gismondi, e con una premiazione speciale.

Il prossimo appuntamento col campionato italiano Ufo di motocross Epoca 2021 è per il 17 e 18 luglio alla Baldasserona di San Marino.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

FXAction Group saluta il 2020 con 8 campionati, 32 gare e 72 titoli

34ed0e4e cfc1 4696 8762 be5961bca1b7Il manager Roberto Bianchini fa il bilancio: “La stagione più difficile di sempre, ma abbiamo fatto un grande lavoro”
Comunicato stampa FXAction 03.12.2020

Roma – Fine anno, tempo di bilanci anche per FXAction Group. Il promoter dei campionati italiani di motocross tira il consuntivo di una stagione caratterizzata, purtroppo in negativo, dalla drammatica pandemia di Covid-19.

Una pandemia che è arrivata quando le gare erano iniziate da poco (si erano corse solo le prime due prove del Supermarecross, a Rosolina Mare e Fiumicino) e che ha stravolto completamente tutti i programmi. Dopo la lunga sosta iniziata a marzo per il lockdown, gli impegni agonistici sono ripresi a luglio e sono andati avanti fino alla fine di ottobre, per un frenetico tour de force che ha visto lo staff di FXAction Group impegnato in 30 gare spalmate in meno di 16 weekend.

 

 

2ca907ee d9f1 4e3a aa3e a5f4be81ceaf

Partenza - ph. Matteo Gatti

Inevitabili, con un calendario così fitto, le concomitanze tra campionati in luoghi diversi d’Italia, che hanno costretto lo staff del promoter a uno sforzo straordinario per assicurare il servizio in tutte le gare. Ma grazie a un eccezionale lavoro di squadra, tutti gli impegni sono stati portati a termine con successo.

Il saldo finale del 2020 di FXAction Group parla di 32 gare su 8 campionati e 72 titoli assegnati tra internazionali, italiani e territoriali (questi ultimi relativi alle selettive di zona del campionato italiano Rider-Expert) di quattro diverse specialità: motocross, quadcross, sidecarcross ed enduro. Numeri che danno un quadro già di per sé esaustivo della complessità del lavoro svolto.

Grandi riscontri sono arrivati dalle dirette televisive del campionato italiano Maxxis Prestige: i live streaming delle quattro gare hanno totalizzato quasi 1 milione di visualizzazioni e oltre 10mila interazioni, con diffusione sulle pagine social di 17 Paesi del mondo. Numeri raddoppiati rispetto al 2019, nonostante un numero inferiore di round e le numerose concomitanze con altri eventi motoristici di livello internazionale.

 049779c7 a70b 4d09 87c7 3b5089e54edd

Nicholas Lapucci e Mattia Guadagnini - ph. Daniele Barreca

Decine di migliaia anche le visualizzazioni dei servizi relativi alle gare di tutti gli altri campionati italiani e internazionali, per i quali non era prevista copertura televisiva integrale ma comunque ampi report.

È scontato dire che questa è stata la stagione più difficile di sempre – commenta il general manager di FXAction Group Roberto Bianchinima purtroppo è la verità. Abbiamo vissuto l’ansia del lockdown, in cui non sapevamo se e quando saremmo ripartiti, e poi l’enorme pressione di un anno intero di gare tutto condensato in pochi mesi. Abbiamo girato per l’Italia senza respiro, settimana dopo settimana, sempre col timore di questo maledetto virus, e ci siamo spinti veramente al massimo delle nostre potenzialità. E ora che abbiamo finito, voglio dire un grande grazie ai moto club e alla FMI per essere riusciti a salvare una stagione che sembrava irrimediabilmente compromessa”.

 b0c7d3e4 dc3f 46e4 9dc8 f29ea3b89c2e

Roberto Bianchini

“I ragazzi dello staff di FXAction Group meritano un monumento – aggiunge Bianchini -. Tutti gli anni lavorano duro, ma in questo 2020 hanno veramente fatto un piccolo capolavoro. Hanno tutti capito che serviva uno sforzo in più per portare a casa un bel risultato e l’hanno fatto con entusiasmo e grande armonia. E sono contento che tutti abbiano già grande voglia di ripartire. Aspettiamo i calendari della FMI e poi ci butteremo al 100% sulla nuova stagione”.

Nel 2020 FXAction Group ha gestito l'immagine dei seguenti campionati:
Italiano motocross Prestige
Internazionali d'Italia Supermarecross
Italiano motocross Senior & femminile
Italiano motocross Rider-Expert
Italiano motocross epoca
Italiano quadcross & sidecarcross
Internazionali d'Italia Supermare quadcross
Trofeo Maxienduro & scrambler

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Stefano Sonego e Antonio Mancuso vincono il challenge Red Moto

72c10b6d d72b 4d36 bcd5 5999877fdd58Dopo la gara di Cingoli, le classifiche finali del monomarca Honda abbinato al campionato Prestige
Comunicato stampa FXAction 12.10.2020

Cingoli (MC) – La quarta e ultima prova del campionato italiano Prestige ha assegnato anche i titoli del challenge Red Moto, il monomarca riservato ai possessori di moto Honda in gara nelle due classi della categoria Fast.

Colpi di scena soprattutto nella classe Mx1, dove Marco Paganini (Krosteam Gaerne) stava riuscendo nell’impresa di recuperare tutto il suo svantaggio su Stefano Sonego (Gaerne) e andare così a vincere il challenge, ma ha visto sfumare il suo sogno a causa del ritiro in gara-2 per una brutta caduta (fortunatamente senza conseguenze).

 

 

923afe4a a5cb 49c0 a1e5 c2c941c90725

Stefano Sonego - ph. Mxreport

Paganini, pur avendo vinto comunque l’assoluta di giornata, ha dovuto disertare la premiazione per i postumi dell’incidente. Dal canto suo Sonego, secondo a Cingoli, ha mantenuto un vantaggio sufficiente ad assicurarsi il primo posto nel challenge e il relativo premio. Terzo nella classifica finale del monomarca si è piazzato Alessio Zaccaro (Inossidabili Terni), che al Tittoni è stato quarto di giornata, preceduto di un solo punto da Marco Valsangiacomo (Fossano).

 0630e797 d0cc 4086 9659 60e78f9e2b6f

Podio challenge Red Moto - ph. Mxreport

Percorso più lineare in Mx2, con vittoria di gara e di campionato per Antonio Mancuso (Lion Montegranaro). Il pluricampione italiano era già in testa alla classifica alla vigilia dell’appuntamento di Cingoli e, col successo di giornata, ha legittimato il suo primato.

Alle sue spalle sulla pista marchigiana si sono piazzati Matteo Borghi (Intimiano Natale Noseda) e Matteo Ungaro (Parini). Nella classifica del challenge, invece, Ungaro ha concluso secondo e Thomas Berto (Gaerne) terzo.

 c6515bdd 7710 4330 93af c45a33750656

Antonio Mancuso

Questi i premi in denaro che si sono aggiudicati i protagonisti del challenge Red Moto nelle due cilindrate: 1000 euro al primo classificato, 500 euro al secondo e 250 euro al terzo.

Accanto ai premi per la classifica finale, erano previsti assegni anche per i piazzamenti delle singole tappe: 120 euro al primo, 80 euro al secondo e 60 euro al terzo in ogni gara.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE

CLASSIFICHE

Sottocategorie

Le ultime News da FX Action
I Calendari Ufficiali delle Manifestazioni FMI ed FXAction
I Regolamenti delle Manifestazioni Fxaction

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy