clip image028 clip image030

logo fmi

San Marino accoglie il campionato italiano epoca Ufo

Il quinto round del tricolore motocross vintage approda alle pendici del Titano – Sabato sera evento di presentazione con Manuel Poggiali e Alex Zanotti
Comunicato stampa FXAction 14.07.2021

Borgo Maggiore – Un’altra pista storica si prepara ad aprire le porte al campionato italiano motocross Epoca Ufo 2021. Sabato e domenica, per il quinto round, il torneo tricolore per le moto vintage (costruite dal 1989 a scendere) arriva alla Baldasserona di Borgo Maggiore, nel territorio della Repubblica di San Marino.

Un tracciato, quello sotto al monte Titano, che ha ospitato 18 gran premi iridati e innumerevoli altri appuntamenti internazionali, ritagliandosi un posto di primo piano nella storia del motocross. E ora le moto che nei decenni scorsi, guidate dai grandi campioni, hanno reso celebri i saliscendi sammarinesi, tornano protagoniste per la penultima prova del campionato italiano.

 

Gian Luca Gallingani & Alessandro Orbati - ph. Fuoristrada & motocross d'epoca

L’appuntamento, organizzato dai moto club Valconca e SMR e con la collaborazione del Cereta racing team, è molto atteso a San Marino. Le segreterie di Stato per lo Sport e per il Turismo patrocinano l’evento e sabato sera alle 21 è previsto un corteo di moto vintage che, dopo aver sfilato per le vie del centro storico, raggiungerà il palazzo del Governo per ricevere il saluto delle autorità. Nel gruppo anche i due piloti sammarinesi campioni del mondo: Manuel Poggiali, iridato nella velocità nel 2001 e nel 2003, e Alex Zanotti, campione del mondo Baja nel 2012 e 2013.

La partecipazione è aperta a tutti e il palazzo del Governo è facilmente raggiungibile dalla pista della Baldasserona: a poche centinaia di metri dall'impianto, infatti, c'è la funivia, che porta direttamente nel centro storico di San Marino.

 

Lucio Dimasi - ph. Radio Rider

Per quanto riguarda la situazione di campionato delle varie categorie, questi sono i piloti attualmente in testa alla classifica: Giovanni Runggaldier (KTM – Bergamo) nella A1, Maurizio Pezzaglia (CZ – Garlaschese) nella A2, Marco Graziani (Maico – Intimiano Natale Noseda) nella A3, Gommino (Aspes – Baglioni) nella B1, Paolo Fiorucci (Villa – Baglioni) nella B2, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella C, Giuliano Giovanelli (Suzuki – Migliori SM Action) nella D1, Emanuele Carosi (Honda – Scintilla) nella D2, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella D3, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella E1, Graziano Gardini (Suzuki – Ravenna) nella E2, Ivano Pierangelo Ferrari (Cagiva – Gorlese Mario Colombo) nella E3, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella E4, Alberto Ferrari (Suzuki – Gorlese Mario Colombo) nella E5, Paolo Guido Bregalanti (TGM – Bergamo scuderia Norelli) nella F1, Fabrizio Puglia (TGM – Parma) nella F2, Andrea Ferrari (Suzuki – Cervellin) nella G1, Lucio Dimasi (Honda – Bellinzago) nella G2 e Moreno Mambelli (Honda – Ravenna) nel gruppo 4.

 

Paolo Fiorucci - ph. Radio Rider

La gara di San Marino potrebbe regalare già alcuni titoli in anticipo. Pertanto l’azione in pista sarà da seguire con particolare attenzione.

 

E-bike, Andrea Ferrari ancora in testa al campionato

Il portacolori del team E-FXAction vince anche a Piancavallo e conserva la tabella rossa nella EJ
Comunicato stampa FXAction 08.07.2021

Piancavallo – Tra le montagne di Piancavallo, nel territorio friuliano di Aviano, il team E-FXAction svetta nel campionato italiano e-bike enduro grazie al suo portacolori Andrea Ferrari, che vince la quarta prova, replicando il risultato della gara precedente di Bibbiena, nella categoria EJ.

Dopo una partenza senza forzare, Ferrari inizia a spingere dalla terza speciale cronometrata e da lì in poi diventa irraggiungibile per la concorrenza, andando a chiudere la gara in nona posizione assoluta, unico atleta della EJ a centrare la top ten.

Grazie alla vittoria di Piancavallo, Ferrari allunga in testa al campionato e arriva al meglio alla sosta estiva. La prossima gara è in programma il 22 agosto a Montecreto.

 

 

 

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Michele Rinaldi entra nei Cavalieri del cross

Il primo italiano a vincere un campionato del mondo sarà premiato il 19 giugno a Castellarano
Comunicato stampa FXAction 15.06.2021

Castellarano – Michele Rinaldi nei Cavalieri del cross. Il primo italiano della storia a conquistare un titolo mondiale individuale di Motocross sarà celebrato da Federazione Motociclistica Italiana e FXAction Group il prossimo 19 giugno a Castellarano, nell’ambito della quinta prova del Just1 Campionato Italiano Prestige.

Idolo dei tifosi fin dagli esordi in gara negli anni ‘70, Rinaldi è una delle figure più influenti del Motocross mondiale. Un blasone guadagnato grazie ai grandi risultati in pista e a una carriera da manager in cui ha vinto tutto quello che c’era da vincere.

 

 

Come pilota, Rinaldi è stato uno dei nomi forti della scena internazionale lungo tutti gli anni ’80. Ha vinto il titolo mondiale della 125 nel 1984, due Coppe delle Nazioni 125, 13 gran premi e 4 campionati italiani Senior, oltre a finire altre 5 volte sul podio della classifica finale di un campionato del mondo. In questo, il pilota di Parma ha fissato diversi primati per il Motocross azzurro: su tutti, quello di primo italiano a vincere un campionato del mondo.

Rinaldi ha conquistato il titolo mondiale del 1984 gestendo in autonomia un suo team, costruito apposta l’inverno precedente. Anche questo è da considerarsi un primato, oltre che l’inizio di una carriera trentennale da manager, che l’ha portato a vincere campionati in tutte le categorie con piloti come Stefan Everts, Puzar, Bartolini, Philippaerts, Schmit, Moore e Febvre.

Michele Rinaldi sarà premiato nel pomeriggio del 19 giugno dalla Federazione Motociclistica Italiana e FXAction Group. Sarà il quinto campione a ricevere la targa dei Cavalieri del cross, dopo Emilio Ostorero, Franco Picco, Corrado Maddii e Giuseppe Andreani.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

E-bike enduro, Andrea Ferrari leader di campionato

Il portacolori del team E-FXAction vince la gara di Bibbiena e passa in testa al campionato italiano Junior
Comunicato stampa FXAction 14.06.2021

Bibbiena – Grande prova di Andrea Ferrari nel terzo round del campionato italiano E-bike enduro a Bibbiena, in provincia di Arezzo. Il portacolori del team E-FXAction, alla guida della sua SVM, vince la categoria Junior, portandosi in testa alla classifica provvisoria di campionato.

Ferrari, in perfetta forma e determinato dalla prima all’ultima speciale, chiude la sua prova con un tempo complessivo di 31’14”33, che gli vale il quarto posto assoluto. Il primo per quanto riguarda i corridori della categoria Junior.

 

 

Andrea Ferrari

Grazie a questa vittoria, Ferrari balza in testa al campionato. Una tabella rossa conquistata recuperando in fretta i punti persi nella prima prova stagionale. Ora l’obiettivo è difendere il primato, già a partire dalla prossima gara a Piancavallo, il 4 luglio.

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO
FXACTIONMAGAZINE
CLASSIFICHE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy