clip image028 clip image030

logo fmi

La pista del Galaello ospita la selettiva continentale per i piccoli 65 e 85 e la gara inaugurale dell’Emx Women.

montini1Doppio impegno nel weekend del 27 e 28 aprile per lo staff di FXAction.

Oltre alla gara di campionato italiano quadcross e motocross Rider-Expert a Fermo, il promoter sarà in campo per un grande appuntamento di caratura internazionale.

Al Galaello di Gazzane di Preseglie, in provincia di Brescia, si correrà la prima selettiva del campionato europeo minicross zona Sud-Ovest. La gara sarà valida anche come prima tappa del campionato continentale femminile.

Un appuntamento molto atteso per i portacolori italiani, che dovranno vedersela con alcune delle migliori promesse del motocross internazionale su una pista sempre molto tecnica e impegnativa. Grande lo sforzo organizzativo del Gruppo sportivo Galaello, che nello spazio di sette giorni ospita due gare di grande livello, dopo la prova di campionato italiano Senior di domenica scorsa.

 

Nella 85 le speranze dei tifosi sono puntate soprattutto su Valerio Lata (KTM), tabella rossa del Supermarecross e vincitore anche della prima selettiva del campionato italiano area Centro-Sud. Punta in alto anche Simone Pavan (KTM), che ha vinto la selettiva Nord. Tra i piloti in gara, c’è da segnalare il campione europeo della 65 Brando Rispoli (KTM).

Candidati successori di Rispoli nella classe più piccola sono sicuramente Paolo Martorano (KTM) ed Edoardo Martinelli (Husqvarna), grandi protagonisti delle prove inaugurali del campionato italiano.

Tra le ragazze, la pattuglia azzurra sarà capitanata da Giorgia Montini (Yamaha), campionessa italiana in carica e fresca della vittoria ottenuta proprio domenica scorsa sulla pista di Gazzane. Nel gruppo delle atlete al via spicca il nome della tedesca Stephanie Laier (KTM), quattro volte iridata e quinta nel campionato mondiale dell’anno scorso.

 

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO 
FXACTIONMAGAZINE

CLASSIFICHE
 

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy