clip image028 clip image030

logo fmi

Montevarchi nel segno diFabio IV

Il campionato italiano motocross 125, Femminile, Veteran, Superveteran e Master va in ferie nel migliore dei modi. Tanti piloti e tanto pubblico hanno raggiunto il Miravalle di Montevarchi, come sempre preparato in maniera impeccabile dal moto club Brilli Peri, per partecipare a una giornata assolutamente fantastica.

Grande protagonista della domenica è stato Fabio Occhiolini (Honda – A.M. Aretina). Davanti ai suoi tifosi, il toscano non ha fallito l’occasione di laurearsi campione della Superveteran MX1 con due prove d’anticipo, grazie a un percorso netto di 12 vittorie su 12. Per Occhiolini è il quarto titolo italiano consecutivo nelle categorie riservate agli over. Sul podio a Montevarchi l’hanno accompagnato Maurizio Lucchesi (Kawasaki – Pellicorse) e Giovanni Annibaldi (Honda – Wyss).
Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) ha vinto la MX2 e, sfruttando l’assenza di Adriano Piunti, è passato in testa alla classifica. Alle sue spalle Fabrizio Bennati (Honda – A.M. Aretina) e Paolo Catalano (KTM – Wyss).

Le manche della 125 hanno confermato la spettacolarità di un campionato che, gara dopo gara, si fa più emozionante. A vincere l’assoluta è stato il capoclassifica Dawid Ciucci (KTM – Fermignanese), grazie a un sorpasso all’ultimo giro ai danni di Felice Compagnone (KTM – Celestini). Ramon Savioli (TM – Il Monello), dopo aver vinto gara-1, ha compromesso le sue chance con una scivolata al via della seconda manche. Ad arricchire le battaglie in zona podio sono stati Luca Borz (Yamaha – Ferlu), Leonardo Frosali (Yamaha – Bonanni), Manuel Iacopi (Yamaha – Marradi) e Andrea Laurenzi (KTM – A.M. Aretina).

Giorgia Montini - Foto MXReport

Miche Dal Bosco - Foto MXReport

Giorgia Montini (Yamaha – Garda Lake) ha conquistato la vittoria nella Femminile con una doppietta. Senza Kiara Fontanesi in pista, la bresciana ha preso anche il comando della classifica. Due volte seconda Floriana Parrini (Honda – Megan Racing), mentre la giovanissima Elisa Galvagno (Yamaha – Megan Racing) ha chiuso al terzo posto in entrambe le manche, dopo aver stampato la pole position nelle prove del sabato.

Michele Dal Bosco (Yamaha – Evergreen) dominatore indisturbato nella Veteran. Gli avversari, capeggiati da David Liardi (Honda – Pontremoli) e Pierluigi Bandini (Husqvarna – Pellicorse) sono riusciti a raggiungerlo solo sul podio.
Nella MX2 si è confermato in vetta Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli), che ha allungato ulteriormente in classifica sugli inseguitori. Secondo posto per Gabriele Fondelli (Husqvarna – Marradi) e terzo per Andrea Terenzi (Yamaha – Lion Montegranaro).

Nella Master, Manlio Giachè (Honda – Quarantaquattro Racing) ha riaperto i giochi per il titolo con la terza vittoria consecutiva. Bruno Cavandoli (Yamaha – Parma) è ancora in testa alla classifica, ma a Montevarchi ha dovuto accontentarsi del bronzo di giornata, dietro anche al padrone di casa Loriano Dini (Honda – Brilli Peri), e adesso il suo vantaggio è risicatissimo.
Furio Franceschi (Honda – Torre della Meloria) ha sfruttato al massimo la gara nella sua Toscana per riprendere la vetta della MX2. Secondo e terzo dietro di lui si sono confermati Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) e Valter Chiappa (Yamaha – Mariano Comense).

Con questa bellissima giornata di gare, il campionato entra ora nella sosta estiva e si dà appuntamento all’1 e 2 settembre a Odolo. Per il promoter FXAction e per la Federazione Motociclistica Italiana il bilancio provvisorio è fortemente positivo, con tutte le condizioni per concludere al meglio la stagione.

Manlio Giachè - Foto MXReport

Start 125 - Foto MXReport

Podio Superveteran MX1 - Foto Carlo Landucci

 
CLASSIFICHE
  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy