clip image028 clip image030

logo fmi

Seconda prova del Quadcross e del Sidecarcross

MANIFESTO QUADCROSSA tre settimane di distanza dal primo appuntamento di Savignano sul Panaro torna il Campionato Italiano Quadcross e Sidecarcross. Torna su di un tracciato che sta entrando nella tradizione delle corse in pista a 4 ruote tassellate: Ponte a Egola. La bella pista del crossdromo "Santa Barbara" già lo scorso anno aveva ospitato il campionato ed in quell'occasione si era trattato di un vero e proprio ritorno dopo diversi anni di assenza in territorio pisano.

A dirigere i lavori è il Moto Club Pellicorse, diretto da Giorgio Sardi, gestore della pista del Comune di San Miniato, che insieme allo staff sta lavorando per offrire a piloti e pubblico la migliore accoglienza e una spettacolare manifestazione di sport e divertimento.

 

Il tracciato Sanminiatese ospita questo secondo appuntamento dell'anno e sono già moltissimi i piloti iscritti alla FX Action che quest'anno si occupa della promozione della sfida tricolore a 4 ruote. A Savignano erano scesi in pista ben 12 sidecar e 58 piloti quad suddivisi fra Elite, la classe regina, Veteran, Sport e JF250, la rinnovata Junior. La gara di Ponte a Egola vale anche per il Trofeo Centro Sud e sarà la terza prova del calendario iniziato a Certaldo con la prima di Campionato Italiano Quad e proseguita a Savignano sempre con il CIQ. La gara sarà la prima per questo calendario di cross e sarà seguita poi dalla gara di CIQ di Rivodutri (RI) e le due di Cross di Cingoli e Castiglione del Lago. Al momento in cima alla classifica del trofeo troviamo il giovane Alessandro Persichilli a quota 100 punti contro gli 88 del suo mentore, Rodolfo Salustri.

 

Joao Vale 1522Per quanto riguarda il campionato invece dopo una sola prova la testa della classifica Elite è nelle mani del campione portoghese Joao Vale, con il colori del Team Errezeta, che vanta 47 punti esattamente lo stesso numero dell'italiano Andrea Cesari Jr, reduce da un podio nel week end europeo di Odolo. Al terzo posto nella Elite c'è Simone Mastronardi, anche lui grande protagonista a Odolo. La classifica Sport vede in testa Mattia Papa con 50 punti contro i 44 di Christopher Fulgeri e i 36 di Davide Sciolfi. Nella Veteran invece Cristian Pinoli domina con 50 punti, mattatore della classe, su Alessandro Fontanazzi, anche lui impegnato ad Odolo nel week end, e Silvano Grola.

La JF250 vede in testa Paolo Galizzi e Grigore Vieru con lo stesso numero di punti, 47 contro i 40 di Luca Agnelli.

 

IMG 5266 1Fra i sidecar la battaglia iniziata a Savignano andrà sicuramente avanti tutta la stagione come si sono augurati in Emilia tutti gli equipaggi: il duo costituito da Simone Costa e Lemuel Ravera in questo momento occupa il primo posto della classifica di campionato, con 60 punti contro i 50 di Zeno Compalati e Matteo Piana e i 42 dei due equipaggi Luca e Marco Bernardini e il neo acquisto 2015 Nicola Tramaglino e Marco Ceresa. Da segnalare che la coppia Compalati-Piana, durante una sessione di allenamento, hanno pensato bene di cadere e farsi male. Piana ha subito la rottura di una caviglia e Compalati ha una vertebra dorsale deformata. Ovviamente ai due vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione.

 

Apertura paddock sabato 9 maggio dalle ore 9:00 fino alle ore 22:00 e domenica mattina dalle ore 7:00 fino al termine delle O.P. 

  • image
Previous Next

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy